rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Altro

Padel, via alla Coppa dei Club: le squadre ternane difendono il titolo regionale. Tutti i partecipanti

Taglio del nastro per l’ottava edizione del campionato amatoriale organizzato da Msp Italia: otto i club della provincia impegnati. Gianfranco Mastrangelo: “Uno sport ormai consolidato nella nostra regione. Vinca il migliore”

È ripartita la Coppa dei Club. Il campionato amatoriale a squadre più famoso d’Italia, nato nel 2014, è giunto alla sua ottava edizione, ideato ed organizzato da MSP Italia, ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni.

Dopo l’ultima finale regionale a Terni e la finale nazionale svoltasi a Pescara, scatta la rincorsa per il nuovo titolo più ambito a livello amatoriale. Con il taglio del nastro dell’8 e 9 ottobre, l’Umbria è stata la prima regione a partire ed è così scattata la difesa del titolo regionale da parte dei campioni in carica, la Ternana Padel.

A compiere questa impresa saranno 8 club della provincia di Terni che rappresentano in totale 15 squadre, contro le 33 rappresentate da ben 26 club della provincia di Perugia.

A competere per il titolo regionale, per la provincia di Terni, in campo scenderanno le veterane come la Ternana Padel (2 squadre) e Romita Padel Club (2 squadre) presenti  sin dalla prima edizione, a seguire le consolidate presenze di  Collescipoli Sporting Club (2 squadre) e H2O Sparta Padel (2 squadre), riconfermano per la loro seconda partecipazione Massa Martana Padel (2 squadre) e Pala Padel Terni (2 squadre), a cui si aggiungono le new entry  Happy Village (2 squadre) e Padel I Draghi (1 squadra), il club più longevo della provincia di Terni.

Coppa Club Msp Italia, le squadre

“Faremo il possibile per difendere il titolo mantenendo sempre lo spirito agonistico, amatoriale e armonioso che solo la Coppa dei Club sa dare”, queste le parale di Rocco Diberardo, presidente della Ternana Padel.

“Personalmente, sarei altrettanto contento se il titolo regionale rimanesse nella provincia di Terni: siamo avversari in campo ma sempre uniti quando la rappresentiamo. Sarebbe fantastico riavere una squadra ternana alle fasi nazionali”, continua Diberardo.

Insomma, una competizione che mai come quest’anno sarà serrata: “Sarà un’edizione speciale - le parole del presidente MSP Italia Umbria, Gianfranco Mastrangelo - Abbiamo dovuto bloccare le iscrizioni e ciò testimonia la professionalità di questa competizione e quanto il padel sia ormai uno sport consolidato nella nostra regione. Ad oggi è seconda a livello nazionale, con il campionato di Padel Msp Italia più grande subito dopo il Lazio. Buon divertimento a tutte le squadre e vinca il migliore!”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padel, via alla Coppa dei Club: le squadre ternane difendono il titolo regionale. Tutti i partecipanti

TerniToday è in caricamento