rotate-mobile
Altro

Dakar 2022, Danilo Petrucci chiude diciassettesimo la penultima frazione: “Uno dei giorni più duri della mia vita”

Il pilota racconta: “Abbiamo passato una enorme tempesta di sabbia in cui è stato davvero difficile trovare la strada e rimanere concentrati sulla navigazione”

Undicesima e penultima frazione della Dakar 2022 con partenza ed arrivo a Bisha. Il pilota ternano Danilo Petrucci ha chiuso al diciassettesimo posto una tappa che ha visto trionfare il compagno di scuderia Kevin Benavides, davanti a Sunderland e Rodrigues. Giornata piuttosto complicata per Petrux, caratterizzata da sfortuna ma anche tanto ‘manico’ come si dice in gergo. Una volta passato al 45° posto il secondo intermedio, è riuscito a risalire fino al ventesimo posto, concludendo alla piazza diciassette. 

Al termine della frazione le dichiarazioni di Danilo Petrucci: “È stato uno dei giorni più duri della mia vita. All'inizio mi sono perso un po' con altri corridori e poi dopo c'erano delle dune molto morbide. Non ho mai visto niente del genere prima, è stato davvero stancante attraversarlo. Abbiamo passato un'enorme tempesta di sabbia in cui è stato davvero difficile trovare la strada e rimanere concentrati sulla navigazione. Fortunatamente, dopo il rifornimento è andato tutto bene”.

Il centauro poi prosegue nel racconto: “La sabbia era ancora molto morbida, ma non era così difficile. Sfortunatamente ad un certo punto ho colpito un pezzo di legno, nascosto sotto la sabbia e ho avuto un grosso incidente e mi sono fatto male alla spalla. Sono riuscito ad arrivare al traguardo, ma mi ha dato molto dolore. Abbiamo ancora un giorno alla fine, quindi non vedo l'ora di raggiungere il traguardo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dakar 2022, Danilo Petrucci chiude diciassettesimo la penultima frazione: “Uno dei giorni più duri della mia vita”

TerniToday è in caricamento