rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Altro

Dakar 2022, Danilo Petrucci chiude al terzo posto la prova: dalla grande gioia alla penalità

La velocità eccessiva in una speed zone gli è costata una penalità di dieci minuti al termine della quarta frazione della Dakar da Al Qaisumah a Riyadh

Una grande gioia che ha anticipato la delusione della penalità. Uno strepitoso Danilo Petrucci ha concluso al terzo posto la quarta frazione della Dakar, con partenza da Qaisumah ed arrivo a Riyadh. In sella alla KTM 450 Rally si è letteralmente esaltato sul tracciato, costellato come è noto, prevalentemente desertico. Al termine della tappa, dopo aver preceduto anche i suoi compagni di scuderia, l’amara sorpresa. Il pilota è stato infatti penalizzato di dieci minuti a causa della velocità eccessiva in una speed zone, dove il limite era di 30 km.

Pertanto è scivolato al quindicesimo posto a 15’53” dal vincitore Joan Barrea (Honda), nella speciale classifica dedicata alle moto. Un vero peccato per Petrux il quale aveva concluso alle spalle dello spagnolo e di Pablo Quintanilla, a poco meno di sette minuti dal vincitore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dakar 2022, Danilo Petrucci chiude al terzo posto la prova: dalla grande gioia alla penalità

TerniToday è in caricamento