rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Altro

Dakar 2022, un grande peccato per Danilo Petrucci: ultimi chilometri ‘fatali’ per il pilota ternano

Il centauro in sella alla Ktm rimonta fino alla nona posizione per poi chiudere al diciottesimo posto al termine dell’ottava tappa ad anello di Wadi Ad Dawasir

Un vero peccato per Danilo Petrucci, tornato ad essere grande protagonista, dopo aver superato i postumi di una caduta dei giorni scorsi. Sul circuito ad anello della nona tappa della Dakar 2022, il centauro ternano da spettacolo prima di chiudere al diciottesimo posto assoluto. Il primo rilevamento, appena dopo la partenza, per Petrucci è davvero incoraggiante. Al waypoint infatti fa registrare il terzo tempo, dietro Cornejo Florimo (poi vincitore di giornata) e Benavides, ad appena 11” dal battistrada.

Dopo aver passato il secondo intermedio però si ritrova indietro ed è costretto a rincorrere. Così riesce a rimontare dalla quindicesima alla nona posizione, come si evince dal passaggio al PK160. Nelle ultime battute di gara purtroppo cede il passo e conclude a 8’43” dal vincitore di giornata, al diciottesimo posto, dopo aver affrontato 490 km, di cui 287 su tratto chilometrato. Per Petrucci c’è ancora la possibilità di mettersi in evidenza. La Dakar 2022 infatti si concluderà venerdì 14 gennaio a Jeddah. Pertanto sono tre le frazioni rimanenti sulle quali cimentarsi e lasciare un ulteriore segno in questa competizione così dura da affrontare.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dakar 2022, un grande peccato per Danilo Petrucci: ultimi chilometri ‘fatali’ per il pilota ternano

TerniToday è in caricamento