rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Altro

Maratona di Valencia, Gianfilippo Grillo ok nonostante un infortunio

Il maratoneta dell’Athletic Terni in evidenza nella manifestazione internazionale dopo aver accusato un problema al 25esimo chilometro

Nonostante un infortunio è riuscito a portare a termine una delle più importanti competizioni internazionali. Gianfilippo Grillo ha stretto i denti e nonostante un problema al tibiale posteriore accusato al 25esimo chilometro è riuscito nell'impresa di concludere la Maratona di Valencia con il tempo di 2:29:56. Nonostante l'infortunio e le fortissime raffiche di vento, il portacolori dell’ #iloverun Athletic Terni ha concluso in 82° posizione la gara che ha visto ai nastri di partenza ben 14.200 corridori.

Gianfilippo Grillo era partito da Terni non certo in ottime condizioni, con il tendine tibiale infiammato e soltanto poche terapie per cercare di tamponare la situazione. Ma sentire dolore durante la gara era praticamente inevitabile ed a questa eventualità Grillo era partito già preparato: “Sapevo che poteva succedere ed è successo - spiega il campione dell'Athletic Terni - inoltre c'erano queste forti raffiche di vento contrario, nonostante la bellissima giornata, che non hanno aiutato”. Eppure Grillo è riuscito a concludere la gara, conosciuta in tutto il mondo per essere tra le maratone più veloci grazie a un percorso particolarmente adatto e soprattutto per la presenza di lunghi viali senza pendenze: “Per il vento le transenne cadevano addirittura a terra - racconta il maratoneta - quando mi sono infortunato ho stretto i denti, ero consapevole già in partenza che potevo sentire fastidio e su queste distanze il dolore alla lunga può acutizzarsi. Ma volevo a tutti i costi portare a casa la medaglia con il pipistrello, simbolo di Valencia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratona di Valencia, Gianfilippo Grillo ok nonostante un infortunio

TerniToday è in caricamento