rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Altro

Adele e il suo sogno fra salti e sgommate: “Così ho coronato la mia carriera nel motocross”

La giovane atleta di San Vito di Narni, assieme a Chiara Profidia di Giano dell’Umbria, ha rappresentato il cuore verde d’Italia al Trofeo delle Regioni

Narni si scopre sempre di più fucina di talenti sportivi, in varie discipline. Stavolta raccontiamo la storia di Adele Innocenzi, pilota di motocross, residente a San Vito. Da anni Adele partecipa al Campionato italiano motocross femminile Fmi ed in alcune occasioni ha preso parte alle tappe di Campionato mondiale.

“Io e la mia giovane collega umbra Chiara Profidia - spiega Adele - con grande onore e molta emozione siamo state convocate dal presidente Luca Cardoni del Comitato regionale Umbria Fmi a rappresentare l’Umbria al Trofeo delle Regioni ‘Alberto Morresi’ presso il crossodromo internazionale di Ottobiano, in provincia di Pavia. È stato davvero emozionante rappresentare la mia regione e gareggiare nella categoria delle veterane. Con un pizzico di comprensibile orgoglio, ho potuto così coronare la mia carriera nel mondo del motocross”.

Profidia (1)-2Anche per Chiara Profidia, originaria di Giano dell'Umbria, quella del Trofeo delle Regioni è stata un’esperienza che ricorderà a lungo. “È stata la mia prima avventura a livelli importanti - spiega la giovane atleta - sono dunque ancora molto emozionata di aver potuto rappresentare l’Umbria e per la grande opportunità che mi è stata offerta di potermi confrontare con le big del motocross femminile di tutta Italia. Lo scorso anno avevo partecipato, ma al Trofeo delle Regioni riservato al minicross. Quest’anno ho dunque fatto un salto notevole che mi auguro mi potrà lanciare verso traguardi ancora più importanti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adele e il suo sogno fra salti e sgommate: “Così ho coronato la mia carriera nel motocross”

TerniToday è in caricamento