rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Altro

La gara della buzzica o del rutolone, a Terni la sfida tra gli assi del lancio del ruzzolone

Appuntamento domenica prossima, 12 febbraio, in località La Selva, con questo gioco che si pratica dalla fine dell’800

Dopo il Trofeo dell’Epifania, disputatosi sulle piste di Marsciano, gli atleti umbri del ruzzolone tesserati alla Figest, la Federazione italiana giochi e sport tradizionali, tornano in campo per una delle sfide d’inizio anno.

Domenica prossima (12 febbraio) in località la Selva, nel comune di Terni, si svolgerà una competizione a coppie 1 A + 1 B categoria C singolo. Per informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere a Massimiliano Capponi, chiamando il 339.8501164.

Quello del lancio del ruzzolone, o della buzzica o rutolone, è un gioco derivato dal lancio della forma di formaggio. Secondo una ricerca storica questo gioco si pratica fin dalla fine dell’800.

Si gioca con un disco di legno del diametro di 26 centimetri, lo spessore di 6 e il peso non inferiore a 2 chilogrammi, e una cordella. Quest’ultima presenta un anello a un’estremità per infilarvi il braccio ed uno zeppo, o rocchetto o croccolo, per impugnare più saldamente l’attrezzo al momento del lancio.

La partita consiste nel lanciare il ruzzolone lungo un percorso stabilito. Vince chi copre lo stesso percorso col minor numero di lanci. In caso di parità di lanci, vince chi ha oltrepassato il traguardo, con l’ultimo lancio valido, per una distanza maggiore di quella dell’avversario. Di solito si gioca sia all’andata che al ritorno sulla stessa pista.

Nel ruzzolone la strada, o pista di gioco percorso naturale, è croce e delizia per il giocatore: egli deve seguire le curve rendendo magicamente parabolico l’attrezzo. I fossi, i greppi, le buche sono vere e proprie trappole per il povero ruzzolone, ma il bello del gioco è proprio questo. C’è da dire poi che alcuni ostacoli sono artificiali e costituiscono dei traguardi, o “biffi”, che il giocatore deve obbligatoriamente superare, come per esempio far passare il ruzzolone fra due picchetti piantati lungo il percorso, per rendere valida la propria partita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La gara della buzzica o del rutolone, a Terni la sfida tra gli assi del lancio del ruzzolone

TerniToday è in caricamento