rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Altro

Canottaggio, Matteo Tonelli è campione del mondo: grande impresa e record dei campionati mondiali

Il portacolori del Cus Torino trionfa nella specialista del Quattro di coppia pesi leggeri sulle acque della Schiranna a Varese

Una grande impresa da ricordare. Il ternano Matteo Tonelli, portacolori del Cus Torino, trionfa nella specialità del quattro di coppia pesi leggeri, ai mondiali Under 23 di canottaggio che si stanno disputando sulle acque della Schiranna. La festa è duplice poiché i magnifici quattro azzurri sono stati capaci di polverizzare il precedente record dei campionati, il quale resisteva da Plovdiv 2017. Un’affermazione straordinaria per l’equipaggio completato da Luca Borgonovo, Nicolò Demiliani e Krystian Adrian Maron.

Gli azzurri hanno letteralmente dominato la finale, sempre in testa, in tutti gli intermedi che hanno preceduto la linea del traguardo. Al termine della regata il crono si è fermato a 5.45.42 mettendo dietro Germania 5.49.70; Francia 5.51.29; USA 5.51,89; Danimarca 5.58.48 e Svizzera 5.59.90. Per Matteo Tonelli si tratta di un ulteriore riconoscimento del suo splendido cammino, nelle varie selezioni azzurre.

Sono infatti molteplici le affermazioni del ventunenne ternano: l’oro nel singolo ai campionati italiani di Varese del 2020, il secondo posto nel quattro di coppia agli Europei Under23 di Ioannina nel 2019 e i quattro argenti nel singolo, nel doppio e nel quattro di coppia ai Campionati Italiani tra il 2018 e il 2020. Infine la strepitosa affermazione di oggi, venerdì 29 luglio che lo proietta verso ulteriori traguardi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio, Matteo Tonelli è campione del mondo: grande impresa e record dei campionati mondiali

TerniToday è in caricamento