rotate-mobile
Altro

Il ternano Marco Perotti al campionato nazionale di subbuteo tradizionale: “Una grande emozione”

Il torneo è in programma i prossimi 22 e 23 giugno a Reggio Emilia, saranno 64 gli atleti in gara da tutta Italia. Il vincitore della categoria Master sarà convocato di diritto alla competizione old school individuale della World cup 2024

Torna anche quest’anno il campionato nazionale italiano di subbuteo tradizionale individuale a Reggio Emilia a Subbuteoland, nel weekend del 22 e 23 giugno prossimi. L’atleta Marco Perotti, tesserato Fisct con la Ss Lazio Tfc, sarà l’unico ternano presente a questo evento molto importante per il subbuteo italiano.

La manifestazione è organizzata dalla Federazione italiana sportiva calcio tavolo in collaborazione con il settore nazionale subbuteo Opes Italia, ente di promozione sportiva riconosciuta dal Coni. Saranno 64 gli atleti da tutta Italia che parteciperanno al campionato italiano. Nel 2023 vinse il titolo il perugino Cesare Santanicchia. Sono previsti raggruppamenti da 8/9 giocatori ciascuno, le partite dei gironi saranno spalmate sul sabato e sulla domenica. Al termine dei gironi, i primi quattro classificati passeranno al tabellone master, i restanti al tabellone cadetti: entrambe le categorie proseguiranno ad eliminazione diretta, i tempi di gioco saranno di 15 minuti per tempo. Nella fase ad eliminazione diretta, in caso di pareggio al termine dei due tempi regolamentari, si provvederà con la disputa di un tempo supplementare da 10 minuti e, in caso di ulteriore parità, si procederà alla disputa di 5 tiri piazzati.

Il vincitore della categoria Master sarà convocato di diritto alla competizione old school individuale della World cup 2024 che si svolgerà il 21 e 22 settembre prossimi in Inghilterra. Il ternano Marco Perotti cercherà di ben figurare con l’obiettivo di raggiungere un buon piazzamento per prendere punti per il ranking Italia. La manifestazione potrà essere seguita sui canali social in diretta, Facebook, TikTok e Youtube della Fisct.

“Per me si tratta del terzo campionato italiano di subbuteo tradizionale – commenta Perotti - È una grande emozione poter disputare un torneo così importante a livello nazionale: saranno presenti i giocatori italiani più forti, mi sono preparato sia a livello psicologico che a livello fisico per affrontare questa competizione, poi mi sono allenato molto provando sul panno verde vari schemi tattici che attuerò durante le partite. L’obiettivo sarà quello di ben figurare per raggiungere una buona posizione per poter prendere punti per il ranking Italia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ternano Marco Perotti al campionato nazionale di subbuteo tradizionale: “Una grande emozione”

TerniToday è in caricamento