rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Altro

San Gemini, altra impresa del ciclista Cesare Pesciaroli: terzo assoluto alla Race Across Italy dopo oltre nove ore di pedalata

Il corridore in forza al Di Gioia Cycling Team ha chiuso sul podio la ultrafondo con partenza ed arrivo a Silvi Marina in Abruzzo

Una vera e propria impresa compiuta da Cesare Pesciaroli, specialista nelle prove di ultrafondo. Il corridore sangeminese ha infatti concluso al terzo posto la Race Accross Italy, sulla distanza di circa trecento chilometri. Una prova durissima disputatasi nei giorni scorsi, sulle strade d’Abruzzo con partenza ed arrivo a Silvi Marina. Il ciclista in forza al Di Gioia Cycling Team ha chiuso al terzo posto assoluto, dietro ad Alessandro Gentile e Federico Gnoato con il tempo di 9 ore e ventidue minuti.

Un tracciato piuttosto impegnativo con quasi 300 km di corsa e 4000 metri di dislivello, raggiungendo il picco più elevato di 1385 metri. Dalla partenza di Silvi i partecipanti hanno virato verso l’entroterra, lasciandosi alle spalle Chieti, Popoli e virare in direzione Celano per poi indirizzarsi a L’Aquila e proseguire nuovamente verso il mare, costeggiando il Gran Sasso, tra borghi che profumano di storia e scenari mozzafiato.

Il corridore di San Gemini Cesare Pesciaroli ha dunque completato il percorso in solitaria, confermandosi specialista delle prove di ultrafondo. Ora lo aspetta la ultracycling Dolomitica, gara di 380 km e ben 10 mila metri di dislivello che lo ha già visto vincitore, nelle due ultime edizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Gemini, altra impresa del ciclista Cesare Pesciaroli: terzo assoluto alla Race Across Italy dopo oltre nove ore di pedalata

TerniToday è in caricamento