Tiro con l’arco, Matteo Santi fa ancora centro: è campione italiano junior

Un titolo Italiano, un argento e un bronzo per gli Arcieri Città di Terni ai Campionati Italiani Tiro di Campagna

Tre medaglie tra cui un titolo italiano per gli Arcieri Città di Terni a Santo Stefano d’Aspromonte, nel Parco Nazionale dell’Aspromonte, dove si sono disputati i Tricolori Field.

Protagonista assoluto della spedizione ternana è stato Matteo Santi. L’arciere ternano ha conquistato tutte e tre le medaglie portate a casa dalla società del presidente Mauro Sbaraglia.

Santi è il nuovo campione italiano Junior di arco Olimpico. Un successo che gli ha consentito di disputare anche l’assoluto dove è arrivato terzo alle spalle di Massimiliano Manda (Fiamme Azzurre) e a Marco Seri (Medi Chienti) che si è laureato campione assoluto.

La terza medaglia Santi se l’è guadagnata in collaborazione con Gasponi e Scaramuzza. I tre arcieri ternani sono arrivati ad un passo dall’oro nell’Olimpico a squadre ma allo shot off contro gli Arcieri Audax Brescia sono stati sconfitti 15-8. Per la compagine bresciana primo tricolore assoluto a squadre.

“Sono molto contento per queste tre medaglie conquistate e per il titolo Junior – commenta Matteo Santi che è tornato a vincere dopo due passaggi a vuoto – non mi piace parlare di riscatto dopo le Universiadi e la seconda tappa della Youth Cup a Bucarest dove comunque avevo intravisto netti miglioramenti. Oggi è stato molto difficile, come sempre del resto, perché quando si arriva a tirare per gli Assoluti ci si confronta con i professionisti e batterne uno forte come Marco Morello (Aeronautica) è sempre una grande soddisfazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfazione espressa anche da Stefano Tombesi, consigliere federale e vice presidente degli Arcieri Città di Terni: “Possiamo ritenerci più che soddisfatti per l’ottimo bottino ottenuto a Santo Stefano D’Aspromonte. Questi risultati ripagano tutti coloro che lavorano quotidianamente alla crescita della nostra società. Risultati che ci confermano una delle migliori realtà italiane sia a livello giovanile che assoluto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento