rotate-mobile
Calcio

Bari-Ternana 3-1, le pagelle del match: Casasola e Labojko errori letali. Il migliore è Lucchesi

Sconfitta esterna per le Fere nel primo match del nuovo anno. A segno Salim Diakite nel finale di partita

Le pagelle rossoverdi di Bari-Ternana:

Iannarilli 6 un prodigio su Maita, prima di subire due reti in sequenza. Nulla può fare neppure sulla terza segnatura dei pugliesi

Diakite 6 un salvataggio prodigioso, nel primo tempo ma anche qualche titubanza di troppo, anche perché è davvero poco aiutato da Casasola. Firma il terzo gol in stagione, il primo del 2024 delle Fere

Sorensen 5,5 guida la difesa con esperienza e fluidità, prima della doppia disattenzione che costano l’harakiri rossoverde. Viene superato da Achik nella circostanza del terzo gol

Lucchesi 6,5 prova di spessore e personalità. Non si fa intimorire ed è davvero prezioso, in molteplici circostanze (32’ st Boloca sv)

Casasola 4,5 sorpreso colpevolmente dall’inserimento di Ricci che equivale al vantaggio biancorosso. Piuttosto male in tutti i fondamentali, anche nel momento di scodellare traversoni dal binario di competenza

Marginean 5,5 si vede davvero poco, nonostante un buon contributo nella fase di copertura. Diversi gli errori nel momento di centellinare i passaggi, in diversi segmenti della gara

Labojko 5 rovina un primo tempo positivo perdendo in modo sconsiderato la palla che consente ai pugliesi di raddoppiare (12’ st de Boer 5,5 poco meglio del compagno di reparto, dal momento in cui viene chiamato in causa) 

Carboni 6 almeno quaranta minuti di qualità tra discese, recuperi e assistenza ai compagni. Cala di intensità e viene sostituito a metà ripresa (22’ st Favasuli 6 non riesce a cambiare il volto della gara come spesso gli capita da subentrato)

Luperini 5,5 schierato da ‘incursore’ tra le linee. Pochi gli spunti da rimarcare anche perché non riesce mai a trovare l’inserimento a rimorchio (12’ st Pyyhtia 5 troppe imperfezioni dall’ingresso in campo)

Distefano 6 due occasioni per l’attaccante capace di creare i maggiori pericoli per i rossoverdi (22’ st Zuberek 6 cerca di mettersi in mostra, in un momento di flessione. Recupera una preziosa palla servendo Raimondo che non concretizza. Entra nel gol della Ternana andando a contrastare efficacemente il difensore)

Raimondo 5 una sola chance, tra l’altro sul filo dell’offside. Per il resto viene controllato piuttosto bene dai centrali pugliesi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Ternana 3-1, le pagelle del match: Casasola e Labojko errori letali. Il migliore è Lucchesi

TerniToday è in caricamento