rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio

Benevento-Ternana 1-2, Cristiano Lucarelli: “Venire a giocare in modo professionale e dominare ci riempie di orgoglio”

La soddisfazione del mister rossoverde: “Dopo aver cambiato quattro moduli siamo riusciti a trovare le nostre certezze”

Terzo successo consecutivo esterno per la Ternana. I rossoverdi espugnano il Ciro Vigorito di Benevento grazie alle reti di Donnarumma e Partipilo. Una prestazione superlativa per la compagine rossoverde che sale a quota 51 in classifica generale. Al termine del match il mister Cristiano Lucarelli è intervenuto al microfono di Alessandro Laureti di Am Terni Channel.

“Mi sono arrabbiato perché abbiamo sbagliato tanto nei primi trenta minuti, in termini di occasioni a disposizione” ha affermato il tecnico. “Siamo andati sotto e ci sarebbe da soffermarsi sul diciassettesimo torto arbitrale (contatto tra Barba e Ghiringhelli ndr). Grande soddisfazione poichè venire a giocare in modo professionale e dominare la gara, direi che ci riempie di orgoglio. Dopo tanto provare siamo riusciti a trovare una quadra tattica. La soddisfazione ulteriore di rendere questa squadra competitiva”.

Pareggio contro il Frosinone: “Certo un poco girano ancora le scatole. Dopo aver cambiato quattro moduli siamo riusciti a trovare le nostre certezze. Anche un motivo di riflessione in vista della prossima stagione. Stiamo meglio degli altri, da un punto di vista fisico, come ci eravamo prefissati ad inizio stagione. Questa squadra però deve giocare spensierata. Una volta raggiunta la salvezza si è tolta la scimmia di dosso. Pertanto alleggerita da pressioni e tensioni riesce a fare qualcosa in più”.

Su Capuano: “Era cotto. Stanotte alle 2.30 ha avuto una congestione. Va ringraziato per essere rimasto in campo, il più possibile”. Anche Celli uscito anzitempo: “Onestamente non conosco le sue condizioni”. Obiettivi: “Non è vero che non ne avevamo. Dobbiamo fare la Ternana e costruire un futuro, per essere protagonisti nei prossimi anni. La squadra deve giocare con il sangue agli occhi e non con gli infradito, fino al termine del campionato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benevento-Ternana 1-2, Cristiano Lucarelli: “Venire a giocare in modo professionale e dominare ci riempie di orgoglio”

TerniToday è in caricamento