rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Calcio

Benevento-Ternana 2-3, le pagelle dei rossoverdi: decisivi gli ingressi di Diakite e Pettinari

Grande prova delle Fere che rimontano i due gol subiti nella prima frazione e festeggiano con i 509 tifosi presenti al Vigorito

Le pagelle rossoverdi di Benevento-Ternana 2-3

Iannarilli 5,5 sorpreso dal destro tutt’altro che irresistibile di Tello. Una valutazione errata che costa la rete. Su un suo intervento i campani beneficiano di un penalty, apparso quantomeno generoso

Mantovani 6,5 soffre tantissimo le incursioni di Letizia e Tello il quale, molto spesso, si decentra andando a creare superiorità numerica. Schierato da centrale fornisce una prestazione di livello altamente superiore

Bogdan 5,5 apporta centimetri al reparto. Patisce però la velocità degli avanti giallorossi che alternano ampiezza e profondità. Richiamato alla pausa (1’ st Diakite 7 cambia il volto del binario arretrato arrembando sovente e costringendo gli avversari a rincorrere. Grande prova di forza anche in ripiegamento)

Sorensen 6,5 firma il primo gol stagionale, approfittando di una corta respinta di Paleari. Qualche titubanza di troppo, nella prima frazione, nel contenere le offensive campane. Affiancato da Mantovani è praticamente insuperabile

Corrado 6 riscatto completo nella seconda frazione, anche nel momento più caldo quando compie un paio di diagonali efficaci. Come i compagni di reparto il primo tempo non è stato dei migliori

Paghera 6 pochissimi i palloni toccati per il mediano schierato, un po' a sorpresa, titolare dal primo minuto. Un pizzico in crescita di rendimento ad inizio ripresa, buttandosi alle spalle dei difensori di casa. In una di queste circostanze si procura il calcio piazzato sul quale Sorensen infila la palla in porta (16’st Raul Moro 6,5 vibrazioni pure dall’ingresso in campo. Tecnica cristallina e grande voglia di mettere a soqquadro la retroguardia campana)

Di Tacchio 7 prova superlativa condita con il diagonale che batte Paleari, dopo aver capitalizzato al meglio una palla vacante. La dedica a Capuano è la ciliegina sulla torta.  

Cassata 5,5 troppo compassato nell’incedere. Soprattutto nel primo tempo non riesce ad aiutare Mantovani in fase di copertura. Anche nella ripresa si vede davvero poco prima dell’avvicendamento (24’ st Pettinari 7 strepitosa giocata, su servizio di Donnarumma, alla prima palla toccata. Un avvitamento e contestuale conclusione all’angolino che vale il 2-2)

Palumbo 6 un ricamo di troppo, a metà campo, favorisce la ripartenza che concausa il rigore del raddoppio. Fa la differenza sui calci piazzati che disegna con traiettorie davvero delicate quanto efficaci

Partipilo 6 due occasioni capitate e stavolta non capitalizzate a dovere, rispetto al recentissimo passato. Meno straripante del solito poiché, è giusto aggiungere, anche ben monitorato (38’st Proietti sv)

Donnarumma 6 preziosa la sponda che consente a Pettinari di impattare al Vigorito. Trova alcune difficoltà nel rendersi pericoloso ma è sicuramente prezioso nel mettere ansia ed apprensione al pacchetto di casa (38’st Ghiringhelli sv)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benevento-Ternana 2-3, le pagelle dei rossoverdi: decisivi gli ingressi di Diakite e Pettinari

TerniToday è in caricamento