rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Calcio

Calciomercato Ternana, i primi quattro nodi da sciogliere per la stagione futura

Definite le date e la location del ritiro estivo. Il Direttore sportivo Luca Leone al lavoro per allestire l’organico

Ultimi giorni di allenamento per la Ternana, in vista del definitivo ‘rompete le righe’. La compagine di Cristiano Lucarelli, dopo aver raggiunto il decimo posto in graduatoria, sta per salutare una stagione sicuramente soddisfacente, in virtù dei 54 punti ottenuti ed un finale di torneo da rimarcare. Il tecnico interverrà, nel corso del pomeriggio di oggi – giovedì 19 maggio – in sala stampa per tracciare un bilancio e proiettarsi sul campionato venturo.

La società di via della Bardesca ha annunciato date e location del ritiro estivo, in vista dell’inizio della prossima stagione che scatterà il 13 agosto. I rossoverdi si ritroveranno in città il 1 luglio per poi partire in direzione Cascia. Al contempo il Direttore sportivo Luca Leone lavora per l’allestimento dell’organico da mettere a disposizione del tecnico. L’obiettivo è consentire all’allenatore di poter iniziare la preparazione con gran parte del roster già predisposto.

Sono quattro i nodi da sciogliere, al momento. In primo luogo il rinnovo del contratto a Frederik Sorensen, in scadenza al prossimo 30 giugno. La società dunque formulerà la propria offerta per consentire al centrale di proseguire – o meno – la sua avventura in rossoverde.

Due i calciatori vincolati da operazioni con formula 'diritto di riscatto'. Il centrale difensivo Luka Bogdan, prelevato in inverno dalla Salernitana ed Ilias Koutsoupias dall’Entella, acquistato nelle ultimissime battute della scorsa sessione estiva. La cifra per il riscatto del difensore si aggirerebbe sui 450 mila euro. Per il centrocampista è stata annunciata dal dirigente abruzzese: due milioni e duecento mila euro.

Infine la situazione legata ad Alexis Ferrante, reduce da una brillante stagione a Foggia. Il centravanti è vincolato da un contratto fino al 30 giugno 2024 con la società di via della Bardesca. I satanelli possono riscattarlo mentre l’ultima parola spetterà al club rossoverde poichè detiene la contro-opzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Ternana, i primi quattro nodi da sciogliere per la stagione futura

TerniToday è in caricamento