rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Il boato del Liberati, la lunga corsa verso i tifosi e le lacrime: Cesar Falletti si riprende la sua Ternana e scrive un’altra pagina storica

Il trequartista torna al gol su azione dopo oltre un anno e decide il match contro il Pisa. Un momento di pura emozione per i tifosi presenti sugli spalti

Una gioia irrefrenabile per Cesar Falletti. Il trequartista della Ternana ha deciso il match contro il Pisa, firmando la sua prima marcatura su azione della stagione, dopo i due rigori trasformati contro Cagliari e Venezia. Approfittando di un assist di Favilli è riuscito a superare Nicolas Andrade, portiere del Pisa, regalando tre punti pesantissimi ai rossoverdi, in evidente difficoltà nel corso del primo tempo.

La carriera recente di Cesar Falletti è stata caratterizzata da un bruttissimo infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi, fino ad inizio della stagione corrente. Un ulteriore stop prima di un rientro connotato da molteplici difficoltà, soprattutto a livello mentale. Il fenomeno che faceva impazzire le difese avversarie infatti è apparso smarrito, disorientato ed è stato oggetto, in modo incomprensibile, di critiche anche pesanti da parte di alcuni tifosi. Incomprensibili perché Cesar è un calciatore che ama i colori rossoverdi, ha dato tantissimo alla piazza di Terni, è ripartito dalla Lega pro rinunciando a categorie più prestigiose, ha trascinato le Fere al ritorno in Serie B.

Ad essere obiettivi questa è stata una stagione negativa per Falletti. Le sue prove non sono state all’altezza della sua classe immensa pertanto, un pizzico di malumore, ha sicuramente suscitato nella piazza abituata a vedere il folletto danzare sulla sfera e far impazzire di gioia il popolo delle Fere. Tuttavia, troppo spesso, ci si è dimenticati delle conseguenze (soprattutto a livello psicologico) sulle quali confrontarsi dopo un infortunio del genere. E purtroppo qui rientra in gioco il discorso delle critiche incomprensibili, poiché non tengono conto di questo aspetto imprescindibile.

Anche contro il Pisa Falletti ha disputato una gara costellata da diverse imprecisioni, soprattutto nella prima frazione. Poi è arrivato il guizzo che cambia la partita e forse (lo speriamo) anche il destino del calciatore. La palla nel sacco, la lunga corsa verso i tifosi, le lacrime, la maglia lanciata in aria e tutti i compagni ad abbracciarlo. Gli stessi compagni che lo hanno sostenuto dentro e fuori dal campo. Il gol di Falletti lo porta ad occupare il terzo posto assoluta della classifica di tutti i tempi, dei marcatori della Ternana. Una gioia irrefrenabile per uno dei simboli assoluti della Ternana. Bentornato Cesar!

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il boato del Liberati, la lunga corsa verso i tifosi e le lacrime: Cesar Falletti si riprende la sua Ternana e scrive un’altra pagina storica

TerniToday è in caricamento