rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Calcio

Parma-Ternana, Cristiano Lucarelli: “Stiamo scontando ciò che è andato bene lo scorso anno. Porto il mio mattoncino di serenità”

Il tecnico annuncia: “Rimaniamo cinque giorni a Parma per preparare anche la gara contro la Spal”. Alle 14 in campo al Tardini (sabato 19 febbraio)

Una settimana davvero complicata per la Ternana. La sconfitta interna maturata contro il Monza ha portato degli strascichi pesanti con l’infortunio capitato a Cesar Falletti, costretto a restare fuori dai terreni di gioco, fino al termine del campionato. Alla vigilia della trasferta di Parma è intervenuto in conferenza stampa mister Cristiano Lucarelli.

“Siamo in un momento di grandissima difficoltà, compreso l'incidente subito da Falletti” esordisce il mister “In questo periodo mi sono innamorato della Ternana e voglio chiudere la mia esperienza con un saldo attivo. Non dirò nulla sulle dichiarazioni del presidente (rilasciate ai colleghi della carta stampata ndr) per non creare ulteriori problemi al gruppo e ad ognuno dei miei. Abbiamo tre partite veramente difficili. Vorrei portare il mio mattoncino di serenità”.

Stagione finita anzitempo per Cesar Falletti: “Abbiamo delle soluzioni per sostituirlo. Tuttavia Cesar sono sicuro avrebbe fatto il suo record di gol in Serie B. Ci sono calciatori come Capone vicini a lui come caratteristiche. Alla fine anche Peralta e Partipilo. Le alternative non mancano. Ci manca come calciatore e come uomo per come lui ama la Ternana e vive lo spogliatoio. Stiamo scontando ciò che è andato bene lo scorso anno".

Possibile passaggio alla difesa a tre: “Non escludiamo niente. Abbiamo dovuto, in questo momento, mettere nell'armadio il nostro abito a cui teniamo di più (il 4-2-3-1 ndr). Ovviamente dobbiamo un attimino adattarci a quelle che sono le esigenze. Con gli incontri ravvicinati è difficile giocare tutte le gare ad alta intensità”.

Problemi di formazione per mister Lucarelli che dirigerà la seduta di rifinitura prima di diramare la lista dei convocati: “Domani Bruno Martella dovrebbe partire dall'inizio, per poi riaverlo anche a Ferrara" Rientro di Salzano: "Dopo l'infortunio a Cesar che era reduce dal Covid vogliamo essere più cauti”. Su Donnarumma “Mi ha chiesto giustamente di risolvere definitivamente il suo problema. Stamani parlerò con lui per capire un’eventuale disponibilità. Devo essere sicuro che quando mando in campo un calciatore, non ci sia il rischio di condizionare la partita".

Capitolo cartellini ed annuncio sul ritiro: “Questa facilità di ammonizioni che subiamo ci condiziona anche nella gestione dei cambi. Ad esempio contro il Monza volevo inserire Mazzocchi ma poi sono stato costretto ad avvicendare Sorensen. Rimaniamo cinque giorni a Parma per preparare anche la gara contro la Spal. Voglio la certezza che i ragazzi siano tranquilli. Siamo già un gruppo unito con tanta solidarietà tra di noi. Questa annata, fuori dal campo soprattutto, è stato un bollettino di guerra”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Ternana, Cristiano Lucarelli: “Stiamo scontando ciò che è andato bene lo scorso anno. Porto il mio mattoncino di serenità”

TerniToday è in caricamento