rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Bagnato consegna alla Narnese il derby con l'Olympia Thyrus

I ragazzi di Sugoni, in vantaggio con Tramontano, vengono raggiunti e poi battuti dai padroni di casa grazie a un autogol di Giubilei e al gol vittoria di Bagnato. La Narnese guadagna due punti sulla capolista Orvietana

NARNESE: Cunzi, Pinsaglia, Grifoni N., Cori (26’pt Filipponi), Ponti (38’pt Zhar), Tancini, Leonardi (1’st Paoloni), Raggi (30’st Annibaldi), Bagnato, Rocchi, Mora (1’st Petrini). (A disposizione: Squadroni, Latini, Proietti, Grifoni P.). Allenatore: Marco Sabatini

OLYMPIA THYRUS: Quaranta, Kola, Pagliari, Lorusso, Giubilei, De Vivo, Pigazzini (Dita), Grossi, Tramontano, Agostini, Sugoni Niccolò(Cubaj). (A disposizione: Romanini, Cianchetta, Argenti, Condita, Santarelli, Danielli). Allenatore: Sugoni Marco

ARBITRO: Saverio Anelli di Terni

RETI: 6’ st Tramontano (O), 16’st (aut.) Lorusso (N), 29’ st Bagnato (N)

NOTE: Ammoniti Ponti, Pinsaglia, Agostini, Filipponi, De Vivo

Gol ed emozioni nel derby ternano tra la Narnese e l'Olympia Thyrus. Le due formazioni hanno giocato a viso aperto fino al termine del match, quando Bagnato a pochi minuti dal fischio finale consegna la vittoria a mister Sabatini. La Narnese, così, riesce ad accorciare di due lunghezze il distacco dalla capolista Orvietana, fermata sul pari dal Castiglione del Lago e ora lontana quattro punti. L'importnaza della posta in palio si traduce in una prima frazione di studio tra le due squadre, con qualche conclusione dalle parti di Quaranta e Cunzi neutralizzate con tranquillità dagli estremi difensori. Nella ripresa, invece, la partita inizia a salire di tono. Dopo sei minuti, Tramontano sblocca il match in favore della Thyrus. Da corner, l'attaccante di Sugoni anticipa tutti sul primo palo e di testa supera Cunzi. Il vantaggio ospite dura dieci minuti, quando uno sfortunato Lorusso devia un tiro-cross di Zhar nella propria porta. La Narnese inizia a spingere alla ricerca della vittoria. Gol del sorpasso che arriva alla mezz'ora della ripresa, quando Bagnato controlla e calibra un tiro imparabile per Quaranta. L'Olympia non demorde e con Kola da corner e ancora con Tramontano fa correre due brividi lungo la schiena di mister Sabatini. Tutto fino al triplice fischio finale, che sancisce la vittoria della Narnese nel derby. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnato consegna alla Narnese il derby con l'Olympia Thyrus

TerniToday è in caricamento