rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Calcio

Tramontano squilla, i fratelli Braccini rispondono. Tra Olympia Thyrus e Sansepolcro è 2-2

L'attaccante apre le danze con una splendida doppietta, rimontata nella ripresa dai gol dei fratelli ospiti. Proteste per il rigore del pareggio. Espulsi nel finale De Vivo e mister Sugoni

OLYMPIA THYRUS: Quaranta, Kola, Pagliari, Leonardi (Lorusso), Giubilei, De Vivo, Dita (Poggi), Grassi, Tramontano (Cianchetta), Agostini, Sugoni Nicolò (Sugoni Mattia). (A disposizione: Romanini, Danielli, Condito, Santarelli, Fanti). Allenatore: Sugoni Marco 

VIVI ALTOTEVERE SANSEPOLCRO: Ranieri, Lomarini (Boriosi), Del Siena, Croce, Burzigotti (Bartolo), Arcaleni, Braccini Simone, Giovagnini (Braccini Davide), D’Urso, Brizzi (Falconi), Mercuri (Mariotti). (A disposizione: Patata, Ligi, El Mohtarim, Gorini). Allenatore: Mezzanotti 

ARBITRO: Kandli di Foligno 

RETI: 13’ pt e 18’ pt Tramontano, 15’ st Braccini Davide, 41’ st (rig.) Braccini Simone

NOTE: Espulsi Marco Sugoni e De Vivo per proteste. Calci d’angolo: 0-4. Recupero: 2’ pt, 4’ st. Ammoniti: Sugoni Nicolò, Leonardi, Burzigotti, Braccini Davide, Agostini

Olympia Thrus, che peccato. La squadra di Sugoni va in doppio vantaggio nel primo tempo trascinata da una stupenda doppietta di Tramontano, ma nella ripresa viene acciuffata dai fratelli Braccini, autori di un gol a testa nel 2-2 finale. Mancata per un soffio, dunque, la vittoria che avrebbe lanciato in zone migliori di classifica i padroni di casa, usciti dal rettangolo di gioco tra le proteste nei confronti del direttore di gara Kandli. L'azione incriminata è quella che ha portato al pareggio su rigore del Sansepolcro, scaturito tutto da una punizione generosa concessa agli ospiti da Kandli. La Thrus parte subito forte, e nei primi venti minuti è sopra di ben due gol. Entrambe le reti portano il nome di bomber Tramontano, che con due precisi diagonali beffa Ranieri dai due vertici dell'area di rigore. L'Olympia tiene bene il campo e costringe il Sansepolcro a sporadiche scorribande, tutte terminate senza nulla di fatto. Inizia la ripresa, e i tre cambi effettuati da Mezzanotti svegliano gli ospiti. Dopo quindici minuti, altro diagonale vincente stavolta di Davice Braccini e il Sansepolcro accorcia le distanze. I padroni di casa faticano a uscire ma tengono botta fino all'episodio incriminato. Su un contrasto aereo di gioco, Kandli ravvisa gli estremi per fischiare la punizione. Parte Croce e secondo KAndli la palla viene deviata di mano dalla barriera della Thyrus. Calcio di rigore. Dal dischetto va Simone Braccini che griffa il pareggio calciando centrale. Proteste prolungate della Thyrus che portano all’espulsione prima di mister Sugoni e, qualche minuto più tardi, del difensore De Vivo. All'ultimo istante, Kola salva sulla linea di porta un tiro pericoloso di Boriosi. Pareggio utile ma comunque con un pò di amaro in bocca per la Thyrus. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramontano squilla, i fratelli Braccini rispondono. Tra Olympia Thyrus e Sansepolcro è 2-2

TerniToday è in caricamento