rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Calcio

Feralpisalò-Ternana, i rossoverdi giocano per la salvezza: una città in trepidazione

Allo stadio Garilli termina il percorso delle Fere. Al triplice fischio di Dionisi occorrerà valutare se ci sarà un proseguo ai play out

Un venerdì sera di passione, trepidazione, adrenalina. Il match Feralpisalò-Ternana chiude la stagione regolare di entrambe le compagini. I padroni di casa sono già consapevoli del proprio destino: ripartiranno dalla Lega Pro poiché l’aritmetica li ha condannati alla retrocessione. I rossoverdi vogliono evitare questo epilogo ma devono assolutamente vincere, per poi fare i conti con le altre contendenti. Il successo ottenuto contro il Catanzaro ha restituito fiducia e soprattutto una posizione di classifica di vantaggio, rispetto ad Ascoli e Bari. In caso di vittoria sarà salvezza diretta o Play out, in base al risultato di Spezia-Venezia. Il pareggio o peggio la sconfitta potrebbero condannare la Ternana alla retrocessione diretta.

I rossoverdi potranno contare su una enorme spinta: 1360 biglietti venduti nel settore ospiti del Garilli nonostante i chilometri da percorrere ed una serata non del tutto agevole, dal punto di vista logistico. Una città in fermento aspetta la partita di Piacenza e, per l’occasione speciale, la società di via della Bardesca ha allestito un maxi schermo allo stadio Liberati, sotto la tribuna A. La stagione delle Fere, iniziata in ritardo a causa del passaggio societario, ha preso il giusto verso con l’arrivo di Roberto Breda in panchina. Il tecnico ha infatti conquistato 34 punti in venticinque partite, ottenendo quattro vittorie in casa e cinque in trasferta. Nonostante la rivoluzione di gennaio il mister è stato capace, insieme al suo staff, di restituire equilibrio e solidità ad una squadra che, proprio sul più bello, ha dovuto fare i conti con le pesantissime defezioni di Iannarilli (tornato nella lista dei convocati), Sgarbi e Capuano nel reparto difensivo.

Purtroppo però i sei punti conquistati nelle prime dodici gare hanno naturalmente inciso, in modo negativo, sulla classifica generale. Solo in tre circostanze la Ternana è uscita definitivamente dalla zona calda. Le sconfitte contro Ascoli e Sudtirol hanno nuovamente incrinato il percorso salvezza dei rossoverdi, prima del successo conquistato al cospetto del Catanzaro che ha riportato le Fere padrone del proprio destino, quantomeno nell’ottica del post season. Un venerdì sera di pura passione attende la città sportiva di Terni che attende con comprensibile trepidazione l’evento sportivo del Garilli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feralpisalò-Ternana, i rossoverdi giocano per la salvezza: una città in trepidazione

TerniToday è in caricamento