rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Calcio

Dal Terni Football Club alla Nazionale: Filippo Pucci convocato nella rappresentativa Under 18

L’esterno sarà a disposizione di mister Giannichedda. Il diesse Romeo Papini: “Sono rimasto subito colpito dalle sue doti. Come società vogliamo dare spazio ai ragazzi di valore, non abbiamo paura di gettare nella mischia anche calciatori di 16 anni”

“La convocazione del nostro Filippo Pucci con la rappresentativa nazionale Under 18 della Lega nazionale dilettanti guidata da mister Giannichedda è la conferma della bontà del lavoro che il Terni Football Club sta portando avanti ormai da un anno a questa parte”.

Così in una nota la società di via Vulcano a Terni commenta la notizia dell’approdo in azzurro del giovane Pucci.

romeo papini“Ricordo ancora il giorno che l’ho visto. Era lo scorso dicembre e mi trovato a seguire una partita del campionato allievi provinciali. Sono rimasto subito colpito dalle doti di Pucci. Dal suo arrivo qui da noi, si è spesso allenato con la prima squadra dimostrando di avere spiccate potenzialità atletiche e mentali oltre ad una buona tecnica di base”, racconta Romeo Papini, direttore sportivo del Terni Football Club.

Filippo Pucci è un esterno d’attacco con un buon fiuto del gol come dimostrano le numerose reti messe a segno sia con la formazione Juniores che con la prima squadra dal suo arrivo nel club.

La convocazione con la rappresentativa nazionale Under 18 della serie D “testimonia quanto il progetto firmato Terni Football Club sia vincente”.

Per Pucci la convocazione con la Rappresentativa U18 della Serie D arriva dopo un inizio di stagione da incorniciare: sempre presente sia da titolare che da subentrato, oltre al gol messo a segno nel 3-0 casalingo contro l’Athletic Club Bastia.

“Abbiamo un settore giovanile con tantissimi ragazzi di qualità e di prospettiva come dimostra l’ottimo campionato che sta disputando la nostra Juniores che ha recentemente battuto 6-0 il Bastia che, insieme al Campitello, è una delle dirette concorrenti per la vittoria finale. In prima squadra – continua Papini - stanno giocando molti giovani, compresi i 2005 che oggi, sono più giovani dei fuoriquota. Oltre a Pucci, stanno trovando spazio con i più grandi anche Ronconi e Zolla. Come società vogliamo dare spazio ai ragazzi di valore e come vedete non abbiamo paura di gettare nella mischia anche calciatori di 16 anni. La carta d’identità non conta se il giocatore dimostra di avere tutte le carte in regola per poter dire la sua con i più grandi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Terni Football Club alla Nazionale: Filippo Pucci convocato nella rappresentativa Under 18

TerniToday è in caricamento