rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Calcio

Perugia-Ternana, rossoverdi in emergenza al Renato Curi: "Possibile effettuare la trasferta per i tifosi"

Attesa per il responso sugli infortuni patiti da Corrado e Favilli. Anche Ghiringhelli è uscito anzitempo e potrebbe saltare la gara del Renato Curi.

Una settimana di passione che anticiperà il derby Perugia-Ternana. Il confronto si giocherà sabato 18 febbraio (ore 16.15) valido come match inserito nel programma della sesta giornata di ritorno, del torneo cadetto. I tifosi rossoverdi attendono con ansia il responso degli infortuni subiti da Niccolò Corrado e Andrea Favilli. Entrambi i calciatori sono stati sostituiti, nel corso del primo tempo della gara contro il Parma e rischiano di saltare il match. Apprensione anche per Luca Ghiringhelli avvicendato alla pausa, da mister Aurelio Andreazzoli.

Uno scenario preoccupante poiché le Fere non potranno contare su Salim Diakite (squalificato) oltre a Luka Bogdan e Davide Agazzi, entrambi infortunati. In difesa si rischia di avere i calciatori contati mentre per il reparto avanzato è possibile ipotizzare, quantomeno al momento, un tridente di pura fantasia composto da Partipilo, Falletti e Palumbo. Dopo la seduta di ‘scarico’ la Ternana tornerà ad allenarsi nel pomeriggio di domani, martedì 14 febbraio. Intanto è iniziata ufficialmente la prevendita biglietti, dedicata esclusivamente ai tifosi biancorossi. Come viene indicato dalla società perugina: “Ogni informazione sul settore ospiti verrà comunicata in seguito”.

Nel corso della mattinata di oggi, lunedì 13 febbraio sei calciatori rossoverdi hanno donato il sangue presso il nosocomio ternano. Nello specifico Marino Defendi, Antonio Palumbo, Mattia Proietti, Cèsar Falletti, Francesco Di Tacchio e Fabrizio Paghera sono stati accolti dal dottor Augusto Scaccetti, direttore di compartimento, oltre che dal personale medico ed infermieristico che ringraziamo per l’affetto e la professionalità dimostrati, anche in questa occasione.

Arriva in serata una importante novità che riguarda i tifosi della Ternana. La annuncia il Centro coordinamento attraverso una nota: “A seguito di un colloquio intercorso con la società rossoverde la trasferta di Perugia potrà essere effettuata secondo le modalità già comunicate ovvero quelle di recarsi allo stadio, esclusivamente in bus e con biglietto nominativo. Ciò è stato possibile grazie al lavoro di mediazione svolto dalla società stessa, perché – fino all’ultimo – gli organi competenti volevano introdurre la fidelity card negando di fatto la trasferta alla maggioranza dei tifosi. Raccomandiamo a tutte le persone che si recheranno allo stadio di evitare comportamenti tali che potrebbero portare a provvedimenti ancora più stringenti, impedendo di fatto le prossime trasferte”.

A stretto giro si riunirà il Gos che prenderà in esame il dispositivo dell’Osservatorio sulle manifestazioni sportive, riunitosi nel corso della giornata di oggi, lunedì 13 febbraio. A meno di sorprese dell’ultimo minuto per i supporter delle Fere ci sarà la possibilità di assistere alla gara, usufruendo di 1100 tagliandi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Ternana, rossoverdi in emergenza al Renato Curi: "Possibile effettuare la trasferta per i tifosi"

TerniToday è in caricamento