rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Calcio

Ternana-Ascoli, oltre mille tifosi bianconeri al Libero Liberati. Dal mercato due ulteriori operazioni in uscita

Annunciate le cessioni di Samuele Spalluto al Novara e di Pietro Rovaglia all’Aquila Montevarchi. I rossoverdi preparano la sfida inaugurale del 2023 con quattro defezioni

Una sfida molto sentita quella tra Ternana-Ascoli. Il match, in programma domenica 15 gennaio (ore 16.15) evoca rivalità calcistiche ed incroci suggestivi per inaugurare il 2023 di ambo le compagini. I rossoverdi cercano uno scatto in avanti, dopo un deludente finale di girone di andata. Per i bianconeri invece un bilancio positivo, fuori dalle mura amiche, in virtù dei 15 punti ottenuti su venticinque complessivi.

A due giorni dal match è possibile trarre un primissimo bilancio, dal punto di vista dei presenti: saranno oltre 1000 i tifosi bianconeri in curva Ovest. Al momento invece poco più di 1100 i tagliandi venduti nei settori rossoverdi anche se, come è noto, l’incremento sarà maggiore a stretta distanza dalla gara. Mister Andreazzoli non potrà contare su Capuano, Donnarumma e – molto probabilmente – anche Cassata e Raul Moro daranno forfait. Possibile il passaggio di modulo al 3-5-2 come provato nel corso degli allenamenti svoltisi, in questi giorni, tra Antistadio Giorgio Taddei e Libero Liberati.

Capitolo mercato: dopo due settimane di apertura sono tre le operazioni concluse dal Direttore sportivo Luca Leone. Ceduti infatti Alessandro Celli al Sudtirol oltre a Samuele Spalluto (Novara) e Pietro Rovaglia (Aquila Montevarchi) nelle ultime ore. Sul fronte entrate non si evidenziano sostanziali novità. Il calciatore, al momento, più vicino ad indossare i colori rossoverdi è il giovane attaccante Esposito, di proprietà dell’Inter.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Ascoli, oltre mille tifosi bianconeri al Libero Liberati. Dal mercato due ulteriori operazioni in uscita

TerniToday è in caricamento