rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Ternana-Cittadella 1-1, Cristiano Lucarelli: “Felice per il punto. Peccato aver preso gol da rimessa laterale”

Il tecnico rossoverde analizza il secondo pareggio del torneo, il primo al Liberati: “Dopo aver impattato le due occasioni a disposizione gridano vendetta”

Un pareggio in rimonta, per la Ternana di Cristiano Lucarelli. I rossoverdi, dopo aver subito la rete di Alessio Vita, riescono a strappare un prezioso punto, a cospetto di un Cittadella coriaceo e ben organizzato. Il tecnico, intervenuto nel post partita, analizza la sfida: “Sono felice per il punto ottenuto. Siamo stati bravi a pareggiare e, nel contempo, fortunati nel non subire il secondo gol, ad inizio ripresa. Avevamo preparato la partita per cercare di uscire, dopo l’ora di gioco, nel tentativo di contenere le loro sfuriate iniziali. Dopo essere riusciti a trovare l’1-1 sicuramente le due occasioni create gridano un po' vendetta. Ad un certo punto sembrava una partita di ping pong”.

Focus sul Piccinini che ha avvicendato, all’ultimo minuto, il collega Prontera: “La direzione di gara è stata abbastanza buona. Tuttavia non mi è piaciuta la chiamata su Falletti. Paghiamo la loro marcatura, nel primo tempo, su fallo laterale. Probabilmente ho troppo caricato la partita, lavorandoci su un periodo più lungo di due settimane. Ci siamo un poco snaturati. Mi prendo la responsabilità per aver messo, probabilmente, troppa pressione. Temevo questa gara perché potevano mettere a nudo, i nostri difetti. Questa squadra ci risulterà indigesta anche al ritorno”. Primo tempo per mister Lucarelli: “Piuttosto brutto dall’una e dall’altra parte. Nell’unica conclusione ci hanno segnato. Ho fatto i complimenti al loro mister Gorini. Gli ho detto che sono la squadra più fallosa della Serie B e la meno ammonita e quindi molto bravi. Il fallo tattico non lo vedi perché fanno scuola di marcature preventive”.

L’incontro con Romano Perticone: “E’ stato mio compagno di squadra a Livorno. Mi ha riferito, a suo avviso, che siamo l'unica squadra che prova a giocare il calcio. Li abbiamo messi in seria difficoltà. Ha poi aggiunto che siamo stati sfortunati ad aver trovato la Serie B più forte degli ultimi 15 anni”. Sulle condizioni fisiche di Capuano: “Probabilmente lo rivedremo per la gara di Frosinone. Con Sorensen squalificato giocherà Kontek a Lecce. Anche Defendi ha rimediato un infortunio. Alla fine Martella è arrivato un po' tirato”.   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Cittadella 1-1, Cristiano Lucarelli: “Felice per il punto. Peccato aver preso gol da rimessa laterale”

TerniToday è in caricamento