rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Ternana-Cosenza, Cristiano Lucarelli: “Ci sono accordi che non sono stati rispettati. Futuro? Ci dovremo sedere a tavolino”

Il tecnico rossoverde sul match vinto con merito dalle Fere: “Nelle prossime due potremmo mettere la parola fine a discorsi pericolosi”

Una vittoria fondamentale quella ottenuta dalla Ternana. I rossoverdi hanno superato il Cosenza, grazie alle reti di Koutsoupias e Donnarumma, tenendo botta nonostante l’inferiorità numerica. Al termine del match le dichiarazioni del tecnico Cristiano Lucarelli: “Abbiamo giocato meglio in 10 che in 11. Fino al momento dell’espulsione siamo stati ordinati ma, nella fase di palleggio, non abbiamo disputato una gara come era stata preparata. Poi ci siamo compattati e difensivamente siamo andati meglio. Finalmente si è trovato un gol sul piazzato, quello di Donnarumma, e ai ragazzi posso fare solo i complimenti perchè hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo.”

Una scelta risultata poi decisiva: “Dopo l’espulsione di Marino Defendi ci ho messo del mio, poiché l’istinto era togliere un attaccante. Si rischiava però di dare un segnale sbagliato. Alla fine, con il senno di poi, è andata bene. Oggi la gestione dell’inferiorità numerica è stata fatta bene. Il presidente ha detto che sta lavorando per l’anno che verrà. Il mio compito è quello di cercare di portare la nave in porto. Dopo parleremo con la società.”

Focus sul futuro alla guida della prima squadra: “Ci sono delle cose che non mi sono piaciute ed ho bisogno di chiarirle, pertanto dobbiamo sederci a tavolino. Con il presidente abbiamo un rapporto molto schietto. Sono saltati alcuni accordi che non sono stati rispettati, patti tra galantuomini. Qui sto bene e mi piacerebbe portare avanti questo progetto che non è fattibile nell’immediato. Vorrei capire quale sarà l’obiettivo, le strategie da adottare. Se penso di essere all’altezza credo di restare fino al 2025, come da contratto. Comunque non si tratta di un qualcosa di incurabile, tra uomini veri ci si capisce molto facilmente".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Cosenza, Cristiano Lucarelli: “Ci sono accordi che non sono stati rispettati. Futuro? Ci dovremo sedere a tavolino”

TerniToday è in caricamento