rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Calcio

Ternana-Cosenza 1-1, le pagelle del match: Corrado il migliore delle Fere. Ingenuità Sorensen

Termina in parità tra tante recriminazioni il match del Liberati. Nel finale due episodi controversi ed in uno di questi il Var toglie un rigore alle Fere

Le pagelle rossoverdi di Ternana-Cosenza 1-1:

Iannarilli 6 impegnato prevalentemente nelle uscite, soprattutto nella prima frazione. Bucato da Brignola, su calcio piazzato, senza particolari responsabilità

Defendi 6 il capitano alla prima di campionato da titolare mostra le solite doti di incursore, peccando – in alcune circostanze – nella fase di copertura (22’st Diakite 6 eredita la consegna della fascia andando a sgommare sul binario di competenza con assuiduità) 

Sorensen 5 macchia pesantemente la prova fornita con l’espulsione ad inizio ripresa, comminata dopo controllo Var. Nella circostanza D’Urso lo beffa sul tempo al limite dell’area di rigore

Capuano 6 ordinato e preciso. Dirige il reparto arretrato con la consueta leadership gestionale che lo contraddistingue. Nell'episodio del rigore poi tramutato in piazzato viene anticipato dall'avversario, seppur attraverso un contatto al limite

Corrado 6,5 apporto continuo per il cursore rossoverde che torna a spadroneggiare sul versante di competenza. Nel primo tempo disegna un paio di traiettorie davvero interessanti da spingere in porta. Il migliore in campo delle Fere 

Cassata 6 esordio assoluto per il centrocampista. Deve acquisire sicurezza e minutaggio. Tuttavia determinazione e interdizione sono le specialità della casa (8’st Bogdan 6 subentra per ricomporre la linea difensiva. Attento a non concedere spazi dapprima a Larrivey poi a Butic)

Di Tacchio 6,5 impeccabile in tutti i fondamentali. Quantità ed un pizzico di qualità al centrocampo rossoverde che ne risente positivamente. Ottima l’assistenza a Falletti, nell’occasione poi sciupata da Palumbo

Agazzi 5,5 il meno appariscente della mediana. Un lavoro oscuro che non apporta benefici, soprattutto nella proposizione (34’ st Coulibaly sv)   

Partipilo 6,5 da una sua incursione nasce il vantaggio delle Fere. Tatticamente è molto utile anche in ripiegamento. Il var gli toglie un rigore che appare sacrosanto

Palumbo 5,5 torna ad occupare la posizione di trequarti dove trova maggiori spazi per poter ispirare l’offensiva delle Fere. Una chance gigantesca a metà ripresa, servito da Falletti, divorata seppur contrastato da dietro (34’st Raul Moro 6 una bella opportunità costruita nel finale sulla quale si esalta Matosevic)

Favilli 6,5 freddo sottoporta nel firmare il terzo gol in maglia rossoverde. Rimedia un’ammonizione che lo rende un pizzico nervoso anche perché, troppo spesso, il direttore di gara gli fischia sistematicamente contro. Esce tra gli applausi (22’ st Falletti 6,5 entra e cambia il volto dell’attacco con una serie di sgasate che mettono in seria difficoltà la retroguardia rossoblù)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Cosenza 1-1, le pagelle del match: Corrado il migliore delle Fere. Ingenuità Sorensen

TerniToday è in caricamento