rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Calcio

Ternana, Francesco Di Tacchio si presenta: “Le ambizioni della società mi hanno spinto a scegliere le Fere”

Il centrocampista in sala stampa: “Ho sempre giocato davanti alla difesa come interditore. In passato mi è capitato di prendere poche espulsioni. Il ruolo è delicato. Cerco di coprire sempre bene il campo”

Primo giorno di scuola per la Ternana. I rossoverdi, nel corso della mattinata di oggi – venerdì 1 luglio – si sono ritrovati in città per effettuare i test di rito propedeutici al raduno. Il centrocampista Francesco Di Tacchio, annunciato dalla società di via della Bardesca nei giorni scorsi, è intervenuto nel corso della conferenza stampa, organizzata dal club.

I motivi del trasferimento dalla Salernitana alla Ternana: “Le ambizioni della società mi hanno spinto a scegliere le Fere. Non è stato difficile accettare. Sono contento di essere qui e voglio togliermi grandi soddisfazioni. La continuità dei risultati è sicuramente l'aspetto preponderante per fare bene in Serie B. Si affronteranno squadre importanti e cercheremo di fare un gran campionato".

Le caratteristiche: “Cercherò di mettere in atto le richieste dell'allenatore. La squadra ha delle qualità importanti. Ho sempre giocato davanti alla difesa come interditore. In passato mi è capitato di prendere poche espulsioni. Il ruolo è delicato. Cerco di coprire sempre bene il campo”. La lunga esperienza: “Una tappa importante della mia carriera è quella di Pisa. Arrivavo da annate difficili. Ho subito tanti infortuni. Mister Gattuso mi ha permesso di rilanciarmi. L'ultima partita l'ho fatta a gennaio. Sto bene fisicamente, mi sono allenato e avrò difficoltà a riprendere il ritmo”.

La B che verrà: “Affronteremo squadre con delle storie. Cercheranno di attrezzarsi il più possibile e staremo a vedere cosa accadrà. Ho giocato in questo stadio e ricordo il calore di questa tifoseria. Non sarà un problema adattarmi presto”. Derby Ternana-Perugia: "Mister Castori lo ricordo con grande affetto. Sarà una bella sfida. Un tecnico molto passionale che da un'impronta specifica alla propria squadra”. Il passato a Salerno: "Ho passato quattro anni bellissimi. Si è chiuso un cerchio. Sono pronto ad aprirne un altro. Lascio tanti amici. Cercherò di scrivere una storia ancora più bella". In bocca al lupo!.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, Francesco Di Tacchio si presenta: “Le ambizioni della società mi hanno spinto a scegliere le Fere”

TerniToday è in caricamento