rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Calcio

Ternana-Genoa, Cristiano Lucarelli: “Vogliamo continuare a stupire. Serve l’incitamento di tutto il pubblico rossoverde”

Il mister alla vigilia del match: “Una sfida che darà delle indicazioni per noi e non fornirà delle risposte. C’è tanta ancora strada da fare”

Un appuntamento calcistico dal grande fascino. Il big match Ternana-Genoa si giocherà domani – sabato 22 ottobre – allo stadio Libero Liberati, davanti ad una cornice di pubblico da categoria superiore. Alla vigilia della sfida mister Cristiano Lucarelli è intervenuto in sala stampa per presentare la gara contro i liguri.

Le parole del tecnico: "Prepariamo al meglio ogni singola battaglia calcistica, come sarà anche quella di domani. La classifica lascia il tempo che trova, quantomeno al momento. Il campionato di Serie B si deciderà da marzo in poi. Non diamo peso alla graduatoria. Come ho dormito? Come tutte le altre volte”. Focus Genoa: “La squadra più forte di tutta la Serie B. Detiene giocatori bravi, giovani, veloci, di prospettiva. Danno intensità in tutte le gare, detenendo personalità e consapevolezza. Dovremo essere umili e coraggiosi”.

Out Capuano e Coulibaly. Le condizioni di Davide Agazzi ed Andrea Favilli: "Stanno un pochino meglio. Ultimamente siamo molto legati a dei confronti con i medici. Domani ci saranno delle staffette poiché dobbiamo gestire obbligatoriamente i minutaggi. A Benevento siamo stati bravi come staff, nella gestione dei calciatori”. Su Cesar Falletti: “Era pronto a subentrare contro i giallorossi poi abbiamo segnato e rimontato. Ci vuole del tempo, una volta tornati in gruppo, per poter ritrovare la migliore condizione”

Corsa al biglietto per assistere alla gara: "Abbiamo lavorato bene tutti società, giocatori, staff. La programmazione, l'organizzazione e le idee chiare ti danno dei vantaggi. Riportare gente allo stadio ci fa piacere. Avremo bisogno del massimo incitamento dei presenti. Una partita bella quanto difficile da giocare”. Obiettivi ambiziosi: "Vogliamo continuare a stupire, restando magari attaccati al gruppone. Poi come succede nelle tappe del Giro d'Italia essere pronti a sprintare. Tutto ciò si potrebbe realizzare con tanta umiltà. Il test di domani darà delle indicazioni, non delle risposte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Genoa, Cristiano Lucarelli: “Vogliamo continuare a stupire. Serve l’incitamento di tutto il pubblico rossoverde”

TerniToday è in caricamento