rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Calcio

Ternana-Spal, il messaggio di Cristiano Lucarelli: “La compattezza del gruppo fa la differenza. Intervenire in caso di egoismi”

Il tecnico alla vigilia del match contro gli estensi commenta la dichiarazione del procuratore di Donnarumma: “Ad inizio settimana prossima tornerò a parlare con Alfredo”

Una settimana piuttosto movimentata per la Ternana, soprattutto per ciò che accaduto fuori dal terreno di gioco. La conferenza dei servizi decisoria, sul progetto stadio-clinica, non è stato l’unico argomento sul quale discutere. Il procuratore di Alfredo Donnarumma, ossia Mario Giuffredi, ha rilasciato una dichiarazione – ai colleghi di Tuttomercatoweb - recapitando un messaggio piuttosto esplicito a Cristiano Lucarelli: “Se pensa che il ragazzo sia la sua terza scelta e se le cose continuassero così a gennaio toglieremo il disturbo”.

Il tecnico toscano, è intervenuto in conferenza stampa per presentare Ternana-Spal. Un passo indietro nel commentare la prestazione di Bari: “E' capitato al San Nicola e succederà ancora di trovare squadre che ti metteranno in difficoltà. L'ambiente ha sicuramente spinto i biancorossi. La nostra squadra, al netto di sporadiche occasioni, ha retto bene soprattutto in fase difensiva. Abbiamo sbagliato tanti passaggi, riprendendo un vecchio difetto della scorsa stagione. Ci siamo messi in difficoltà da soli. Partite come queste aiutano a crescere"

La dichiarazione di Giuffredi: "La Ternana è una grande famiglia. Alle componenti esterne non devo dare delle risposte. Con Alfredo ho parlato mercoledì mattina prima dell'uscita dell'intervista. Se dovessi scegliere sulle simpatie o antipatie allora Paghera, Defendi e Proietti giocherebbero sempre titolari. Io faccio l'allenatore e le scelte che reputo giuste le metto in pratica, basandole sulle caratteristiche dell’avversario. La maglia murata addosso non la posso garantire a nessuno. I contatti con l'esterno ce l'ha la società. Ora si pensa alla partita poi la settimana prossima chiederò a lui (Donnarumma ndr) se condivide o meno la frase del procuratore. Abbiamo anche Pettinari che giustamente reclama spazio, dopo l'infortunio. Poi c'è Favilli che in 500 minuti ha fatto sei gol. Da considerare quello di Cittadella e quello annullato a Modena". Al termine del ragionamento il messaggio: “La compattezza del gruppo fa la differenza. Se cominciano ad emergere degli egoismi dobbiamo intervenire"

Variazioni di formazione in vista della gara contro gli emiliani: "Potremmo fare dei cambiamenti rispetto alla partita di Bari. La nostra linea di crescita è costante, seppur prendendo a volte dei ceffoni. Se ne è fatto tesoro e terremo sempre in considerazione gli schiaffi presi". Infine una battuta su De Rossi che ha affrontato da calciatore: "Tante volte è stato vicino ad una panchina. Ora ha avuto questa possibilità. Un ragazzo molto intelligente. Ha sempre dato la sensazione di diventare un futuro tecnico. Da domani alle 17 gli auguro tutto il bene di questo mondo. Domani sarà una partita interessante quanto complicata dove dovremo avere tanta pazienza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Spal, il messaggio di Cristiano Lucarelli: “La compattezza del gruppo fa la differenza. Intervenire in caso di egoismi”

TerniToday è in caricamento