Calcio

Ternana, il ritorno dei gruppi organizzati sugli spalti e la novità assoluta Fere Narni: “Spingere i ragazzi alla vittoria”

L’annuncio di Curva Nord, Intaccati, Vecchio Stampo e Quelli della Est: “A partire dalla gara contro il Parma torneremo sugli spalti del Libero Liberati”

“Torneremo sugli spalti del Libero Liberati in occasione di Ternana-Parma”. Un filo rossoverde unisce i comunicati diffusi da Curva Nord, Intaccati, Vecchio Stampa e Quelli della Est. I gruppi organizzati infatti annunciano la presenza nei rispettivi settori, a partire dalla gara contro i ducali di mercoledì 22 settembre. “Avevamo deciso di aspettare l’evolvere della situazione e se ci fossero stati cambiamenti in meglio, avremmo potuto ravvedere le nostre scelte” viene sottolineato dalla Curva Nord “Apparentemente quanto auspicato è avvenuto, ed in molte curve d’Italia abbiamo assistito al rientro delle tifoserie con bandiere, striscioni e megafoni”. L’annuncio di Vecchio Stampo: “Abbiamo intrapreso una battaglia che ci ha segnato pesantemente, perché ci siamo privati della nostra passione, pur di combattere contro l’ennesima ingiustizia. Oggi le restrizioni, seppur ancora in vigore, sembra vengano affrontate con un atteggiamento meno restrittivo di un mese e mezzo fa. A questo punto crediamo sia giusto il momento di riprendere il nostro posto al centro della Curva Est”.

Saranno della partita il gruppo di Quelli della Est: “In queste quattro giornate abbiamo valutato il da farsi, osservando anche altre tifoserie, si è deciso di tornare a sostenere i ragazzi in campo, solo come il tifo organizzato sa fare passione, entusiasmo e stile Fere”. Così come gli Intaccati: “Invitiamo tutta la città a sostenere i ragazzi. Qualora venga negata la nostra libertà di espressione, in qualsiasi modo e momento, saremo di nuovo costretti a fermare il tifo organizzato in curva”. La novità assoluta, in tal senso, è rappresentata da Fere Narni, un gruppo di tifosi nato durante l’emergenza sanitaria quando non era possibile sostenere i rossoverdi dagli spalti: “Aspettavamo questo momento sin dalla creazione del nostro gruppo. Finalmente potremo stare fisicamente insieme, per condividere il nostro amore”. Intanto sono oltre 2000 i tagliandi staccati in prevendita. Nonostante la giornata feriale c’è grande voglia di spingere i ragazzi di Lucarelli, al primo successo in campionato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, il ritorno dei gruppi organizzati sugli spalti e la novità assoluta Fere Narni: “Spingere i ragazzi alla vittoria”

TerniToday è in caricamento