rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Calcio

Venezia-Ternana 2-1, le pagelle del match: Sorensen in difficoltà. Delude Coulibaly

Sconfitta per le Fere al Penzo. Numerose le occasioni create dei rossoverdi che trovano in Bertinato in portiere insuperabile nel pomeriggio

Le pagelle rossoverdi di Venezia-Ternana 2-1

Iannarilli 6 diverse volte viene chiamato in causa. Sfortunato nella circostanza del vantaggio di casa, dopo grande parata, poiché la palla gli passa sotto le gambe. Mostra buona reattività anche in uscita 

Diakité 5,5 cerca di contenere le sfuriate lagunari dalle sue parti. Una buona diagonale all’attivo ma anche qualche titubanza di troppo in marcatura

Sorensen 5 pomeriggio piuttosto grigio per il centrale. Precipitoso nel chiudere sul secondo gol, lasciando libero di concludere a rete il centravanti arancioneroverde.

Mantovani 6 assicurazione sulla retroguardia delle Fere. La certifica, anche al Penzo, con almeno due chiusure determinanti. Le ripartenze del Venezia fanno male e deve arrangiarsi, anche con un giallo, nella seconda parte del match

Corrado 6 una lettura errata, in apertura di gara, favorisce il vantaggio lagunare. Prende coraggio accendendosi con buona continuità, dando respiro alla manovra delle Fere

Coulibaly 5 leggerezza che costa la ripartenza dei veneti la quale consente a Pohjanpalo di firmare la doppietta personale. A distanza di quasi due mesi, dall’ultima partita dal primo minuto, delude le aspettative, prendendosi anche un giallo ad inizio ripresa (22’st Paghera 5,5 entra bene con l’affondo che regala ad Agazzi la palla del possibile 2-2. Tuttavia commette un paio di leggerezze le quali non consentono alle Fere di capitalizzare potenziali occasioni)

Di Tacchio 5,5 meno appariscente del solito, nella fase di costruzione poiché le Fere optano per un’avvolgente di frequenza. Prezioso, in alcuni frangenti, quando è necessario opporsi alle ripartenze lagunari (40’st Capanni sv)

Cassata 5,5 sottotono la prova del centrocampista il quale trova enormi criticità sia nella fase di copertura che in quella di proposizione. Un solo squillo ad inizio secondo tempo, a seguito di una giocata tentata dal limite (22’st Agazzi 6 occasione colossale sul sinistro, appena entrato. Trova però un enorme Bertinato che gli nega la gioia del gol)

Falletti 6 un cucchiaio mix tra precisione e freddezza per sbloccarsi su calcio di rigore. Diversi gli spunti da annoverare durante la gara che mettono in grande apprensione la difesa di casa. Cala alla distanza e viene richiamato nel finale convulso (40’ st Raul Moro sv)

Partipilo 6,5 moto perpetuo dell’attacco rossoverde. Sempre pericoloso quando si decentra e punta l’avversario soprattutto nel primo tempo. Meno intraprendente nella frazione seguente, anche perché ben monitorato dalla retroguardia veneta. Bravissimo al 39’ del secondo tempo quando trova l’arcobaleno sul quale si esalta l’insuperabile Bertinato  

Pettinari 5,5 due occasioni in sequenza per l’attaccante dove trova i riflessi di Bertinato. Tecnica sopraffina ma anche qualche leziosità di troppo (22’st Rovaglia 5,5 mai pericoloso dall’ingresso in campo. Non riesce a sfruttare il fisico nell’area di rigore veneziana)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia-Ternana 2-1, le pagelle del match: Sorensen in difficoltà. Delude Coulibaly

TerniToday è in caricamento