Calciomercato Ternana, arrivi e partenze in casa rossoverde: la difesa verso il completamento

I rossoverdi preparano la nuova stagione: il prossimo 10 luglio è previsto il ritorno in città con le visite mediche di rito, il raduno e la successiva partenza per Cascia

Ternana

Ascoli, Sambenedettese, Siena e forse Avellino. La location estiva di Cascia si conferma meta preferita di diverse società che vogliono preparare al meglio la stagione. Oltre alle quattro formazioni citate, una di queste deve però annunciare la propria presenza nella Valnerina, ci sarà naturalmente la Ternana. I rossoverdi, in attesa di conoscere il proprio girone di militanza, partiranno il prossimo 14 luglio per sostare due settimane nella sede designata. Il direttore sportivo Luca Leone intanto prosegue a sondare il terreno per consegnare a Fabio Gallo un organico competitivo in vista della prossimo torneo.

I possibili arrivi in casa rossoverde

Il reparto difensivo sembra essere quasi al completo. Alle conferme di Pasquale Fazio, Michele Russo e Dario Bergamelli si dovrebbero aggiungere gli arrivi di Carlo Mammarella – in attesa di separarsi con la Pro Vercelli – Simone Sini, in scadenza con la Viterbese ed Emanuele Suagher. Il centrale classe 1992, secondo quanto riporta l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio, potrebbe a breve risolvere il contratto che lo vincola all’Atalanta e iniziare la nuova avventura in rossoverde. Ai citati va aggiunto Federico Mazzarani che ha fatto parte dell’organico delle Fere, in pianta stabile, nell’ultima parte di campionato ed un ulteriore innesto sulla fascia destra: resta vivo a tal proposito l’interesse per Umberto Germano, cursore e mezz’ala per l’occorrenza. Chi invece dovrebbe salutare le Fere è Modibo Diakite così come Giraudo, Hristov tornati ai rispettivi club di appartenenza.

Centrocampo ed attacco

Più complesso ipotizzare il pacchetto di mediana ed attacco in vista del torneo venturo. Due operazioni possono essere etichettate come ufficiali: si tratta del ritorno di Aniello Salzano, il Livorno non ha esercitato l’opzione, così come il mancato riscatto di Francesco Nicastro. A centrocampo sempre viva l’ipotesi di Mattia Proietti mentre non è da escludere una nuova richiesta di prestito per Antonio Palumbo, ora alla Sampdoria. Sulla via della conferma Fabrizio Paghera, oltre capitan Defendi, mentre hanno già salutato Callegari, Rivas, Castiglia, Altobelli e Pobega di rientro dai vari prestiti. I rossoverdi inoltre puntano ad un trequartista ma tutti i nomi usciti ancora non sembrano essere accostabili con consistenza. Infine il capitolo attacco: Marilungo e Furlan sono certi di restare, a meno di offerte irrinunciabili, mentre Vantaggiato e Boateng da valutare con Frediani e Bifulco di rientro al Parma e Napoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento