Sport a Terni, campionato italiano sport prototipi: Lorenzo Pegoraro conquista il podio

Vince Molinaro davanti a Scionti ed al pilota ternano. Prossimo appuntamento il 20 settembre sul circuito di Vallelunga

foto sport prototipi

Terzo posto conquistato per Lorenzo Pegoraro sul circuito ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola. Il pilota ternano, impegnato nel campionato italiano sport prototipi, sale a quota 59 nella classifica generale e può guardare con rinnovata fiducia al prossimo appuntamento di Vallelunga (sabato 20 settembre)

La cronaca di gara 2

Alla partenza è Danny Molinaro il più determinato in un gruppo incandescente e si porta subito in testa inseguito da Giacomo e Matteo Pollini e Scionti, mentre Miquel supera di forza Uboldi per il quinto posto. Nella lotta per il podio si inserisce proprio il francese, ma ad approfittarne è Scionti il quale si porta nella scia di Giacomo Pollini, mente alle sue spalle è Miquel davanti ad Uboldi che riescono ad avere la meglio su Matteo Pollini. La bagarre è anche per la Top-10 con Lazzaroni che difende la decima posizione da Liddy, Attianese, Belotti e Matteo Pollini nel frattempo risucchiato dagli inseguitori. Intanto in testa alla gara Molinaro ha il suo bel da fare per gestire Pegoraro in scia, a sua volta i ferri corti con Giacomo Pollini e Scionti. Il pilota umbro cede alla pressione e deve dare strada agli avversari con Scionti autore di un sorpasso da incorniciare al sesto passaggio alla Tamburello su Pollini per la seconda posizione. Alle spalle di Pegoraro, così quarto, segue Miquel ed ancora Uboldi, Faccioni, Zanardini, Baiguera e Lazzaroni che completa la Top-10. 

All’ottavo giro Giacomo Pollini è costretto allo stop e Pegoraro sale così al terzo posto, mentre fanno il loro ingresso nel gruppo dei primi anche Belotti e Liddy passati ad inseguire Lazzaroni, ottavo. Il californiano poco dopo si attarda in escursione e Baiguera ne approfitta per il decimo posto, ma le emozioni sono continue perché Scionti dal 12esimo giro è vicinissimo al leader Molinaro che riesce però a controllare. Si lotta in tutto il gruppo con Mosca alle prese con Pitorri per la seconda posizione della Master e fino al testacoda del team principal di Best Lap che non riesce più a ripartire. Ritmo serrato fino alla bandiera a scacchi dove Molinaro passa davanti a tutti riguadagnando la leadership di campionato su Scionti e Pegoraro proprio come sul podio dell’autodromo del Gran Premio di F.1 Emilia Romagna.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento