Campionato ternano di scacchi 2019, trionfa Egidio Cardinali

Sul podio della ventisettesima edizione svoltasi presso il circolo ARCI Jonas in via de Filis salgono anche Syed Danish e Giuseppe Girgenti

torneo scacchi Terni

Si è svolta presso il circolo ARCI Jonas in via de Filis l'edizione 2019 del Campionato ternano di scacchi, organizzato dalla ASD "Gli Orlandi Furiosi". Il nome evoca il compianto Orlando Orlandella, brillante scacchista ternano scomparso prematuramente. Ai nastri di partenza un totale di sedici giocatori, tra i quali il favorito Simon Prudlo, di nazionalità tedesca ma agonisticamente appartenente alla compagine ternana. Spicca l'assenza del campione provinciale 2018, il talentuoso Neri D'Antonio, non partecipante per cause di forza maggiore.

Il torneo, disputato in un intero weekend per un totale di cinque incontri per giocatore con una cadenza di 60 minuti con incremento di 30 secondi per un totale di circa tre ore a partita, è apparso subito molto equilibrato. Con un Prudlo non in una forma smagliante, la corsa al primato si è articolata nei primi tre turni con un testa a testa tra quattro giocatori: lo stesso Prudlo, il veterano Egidio Cardinali, l'ex presidente della ASD Giuseppe Girgenti e il giovane Danish Syed.

Negli ultimi due turni la classifica si è delineata in virtù di alcuni risultati non scontati: Prudlo otteneva solo mezzo punto con Girgenti e addirittura perdeva con Cardinali dopo una partita molto interessante e combattuta, facendolo precipitare al quarto posto finale mentre Syed riusciva a spartire la posta sia con Girgenti che con Cardinali.

All'ultimo turno, dopo dei rapidi pareggi in alcune scacchiere, si arrivava a decidere il vincitore tra Girgenti e Cardinali, con quest'ultimo che comandava la classifica con mezzo punto in più rispetto agli inseguitori e che aveva a disposizione due risultati su tre per assicurarsi il titolo. Senza troppi patemi e portando a casa un pareggio ottimamente gestito, Egidio Cardinali si è aggiudicato il primo posto finale nel torneo, laureandosi Campione ternano di Scacchi 2019. Al secondo posto assoluto il sorprendente Syed Danish mentre sul gradino più basso del podio Giuseppe Girgenti, fino all'ultimo in lotta per la vittoria, con entrambi che hanno chiuso la manifestazione imbattuti e a solo mezzo punto dal vincitore.

Passando ai premi di fascia infine, riconoscimenti per Alberto Anasetti sesto classificato assoluto e primo della fascia sopra 1600 ELO, Stefano Giachetti, settimo assoluto e primo della fascia inferiore a 1600 ELO e Gian Paolo Aldini autore di un ragguardevole risultato con 2,5 punti finali che gli hanno valso il nono posto assoluto ed il premio come migliore della sua categoria.

Lodevole l'impegno degli Orlandi nel mantenere una tradizione agonistica pluridecennale che pone le radici sin dai tempi di Gian Piero Mercuri, forte giocatore ternano e componente della Nazionale Olimpica di Scacchi degli anni '60-'70, nonostante le difficoltà economiche e logistiche che negli ultimi anni hanno inciso sulle attività dell'associazione che dipende esclusivamente da sovvenzioni private e aiuti esterni, come quello del Circolo ARCI Jonas che ha amichevolmente offerto i propri locali. Si spera che il recente riconoscimento di Terni come Città Europea dello Sport 2021 possa far emergere anche gli sport meno conosciuti e praticati come gli scacchi, seguendo l'esempio degli altri Stati Europei che li pongono, tra le altre cose, come materia obbligatoria nelle scuole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • Covid, un’altra giornata di contagi: due casi nell’ex zona rossa di Giove, Terni in controtendenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento