rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Sport Piediluco

Terni al centro degli sport paralimpici, a Piediluco il primo Pararowing Campus

L’evento in programma fino a domani con il tecnico Alessio Marzocchi. Gianluca Tassi, presidente del Cip Umbria: “Questo territorio è in grado di organizzare manifestazioni sportive di alto livello”

Umbria sempre più attrattiva anche per gli amanti degli sport paralimpici. Fino a domani, giovedì 9 novembre, il lago di Piediluco di Terni ospiterà il primo Pararowing Campus, un campus di canottaggio dedicato agli assistiti Inail con difficoltà motorie, organizzato dal Cip Umbria in collaborazione con Inail e con il Circolo canottieri Piediluco. Fino a sabato 11 novembre a Spoleto, presso il tiro a segno nazionale, si svolgeranno sia il secondo raduno tecnico-sportivo di tiro a segno che la seconda gara del campionato d’inverno, a cui prenderanno parte gli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa.

Ieri (martedì 7 novembre) Gianluca Tassi, presidente del Cip Umbria, insieme ad alcuni membri della sua giunta ha presenziato ad entrambe le iniziative portando i saluti del comitato regionale.

A Terni, coadiuvato dal delegato provinciale di Terni Tommaso Strinati e dal responsabile dell’impiantistica sportiva Gianni Fabrizi, ha parlato con il tecnico di pararowing Alessio Marzocchi, ex atleta plurimedagliato e membro dello staff degli allenatori del Cip nazionale, e con gli assistiti Inail presenti all’iniziativa. Il campus fa parte dell’attività di avviamento allo sport per le persone con disabilità da lavoro, piano quadriennale Cip/Inal 2022/2025.

Cip, lago piediluco 2

A Spoleto, accompagnato dal delegato del Cip Umbria della Provincia di Perugia Fabio Peccini, ha incontrato gli atleti convocati: Roberto Como, Pasquale Barriera, Massimo Sapio, Luca Barisonzi e Raffaele Di Luca, Giuseppe Campanile ed Eliana Nardelli (gli ultimi due ricoprono anche il ruolo di tecnici sportivi federali).

Cip, Tiro a segno a Spoleto

“Vedere la nostra regione ospitare due importanti attività paralimpiche mi riempie di gioia – è il commento del presidente Tassi - L’Umbria, come hanno dimostrato anche i recenti campionati del mondo di scherma paralimpica che si sono tenuti a Terni, è in grado di organizzare manifestazioni sportive di alto livello”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni al centro degli sport paralimpici, a Piediluco il primo Pararowing Campus

TerniToday è in caricamento