menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Mulas

Matteo Mulas

Canottaggio, Matteo Mulas medaglia d'argento ai Mondiali di Plovdiv

L'atleta del CLT conquista il secondo posto nella specialità quattro di coppia pesi leggeri maschile

Non è riuscita la doppietta Europei-Mondiali Assoluti a Matteo Mulas. L’atleta del CLT è comunque splendida medaglia d’argento a Plovdiv in Bulgaria. Protagonisti sulle acque della città capitale della Tracia, oltre a Mulas, gli altri moschettieri azzurri ossia Catello Amarante-Marina Militare, Paolo Di Girolamo-Carabinieri ed Andrea Micheletti-Fiamme Oro

La finale del quattro pesi leggeri

Alla partenza delle imbarcazioni è la Germania a prendere una punta di vantaggio su Italia e Danimarca transitando, al primo intertempo, con 56 centesimi di vantaggio sugli azzurri e poco più di un secondo sui danesi. Nella seconda frazione, arrivando verso metà gara, l'Italia comincia a martellare sul passo ed affianca la barca teutonica. Inoltre ecco a sorpresa la Turchia emergere dalle retrovie e si installa in terza posizione. E’ un testa a testa tra l’Italia e la Germania le quali avevano fatto registrare i migliori tempi nelle batterie di qualificazione. Ai 1500 metri 1"14 separano le due imbarcazioni ma, a 300 metri dall'arrivo gli azzurri hanno un cedimento e, mentre la Germania scappa via, subiscono la rimonta dei turchi. Tuttavia ricorrendo alle ultime energie rimaste, rispondono all'attacco e resistono sin sul traguardo conquistando la medaglia d'argento alle spalle della Germania. Una bella soddisfazione per Matteo Mulas ed il quartetto azzurro dopo la medaglia d'oro conquistata, lo scorso 4 agosto, agli Europei multidisciplina

La classifica finale

1. Germania (Florian Roller, Moritz Moos, Max Roeger, Joachim Agne) 5.51.21, 2. Italia (Catello Amarante-Marina Militare, Paolo Di Girolamo-Carabinieri, Andrea Micheletti-Fiamme Oro, Matteo Mulas-CL Terni) 5.52.85, 3. Turchia (Mert Kaan Kartal, Bayram Sonmez, Fatih Unsal, Enes Kusku) 5.53.95, 4. Danimarca (Frederik Taulbjerg, Jonas Lund, Jens Graudal, Christian Hagemann) 5.55.69, 5. Irlanda (Finthan McCarthy, Ryan Ballantine, Jacob McCarthy, Andrew Goff) 5.56.64, 6. Repubblica Ceca (Jiri Kopac, Jan Vetesnik, Milan Viktora, Jan Cincibuh) 5.59.77

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento