rotate-mobile
Sport

Canottaggio, Matteo Tonelli sul tetto del mondo in Serbia nel quattro di coppia pesi leggeri

Il 22enne ternano primo sul bacino dell’Ada Ciganlija insieme a Luca Borgonovo, Nicolò Demiliani e Pietro Ruta

Matteo Tonelli nuovo campione del mondo nel quattro pesi leggeri. Ai Campionati iridati di canottaggio in Serbia, sul bacino remiero dell’Ada Ciganlija, il 22enne ternano venerdì pomeriggio è stato protagonista nel quattro pesi leggeri insieme a Luca Borgonovo, Nicolò Demiliani e Pietro Ruta, tagliando per primo il traguardo e conquistando il titolo mondiale davanti a Germania e Stati Uniti d’America.

Gara senza storia con gli azzurri che prendono il comando sin dall’inizio e aumentano il distacco a ogni rilevamento intermedio. Questo il podio: 1) Italia (Pietro Willy Ruta-Fiamme Oro, Luca Borgonovo-SC Gavirate, Nicolò Demiliani-SC Varese, Matteo Tonelli-CUS Torino) 6.29.42, 2. Germania (Max Von Buelow, Simon Klueter, Fabio Kress, Joachim Agne) 6.37.83, 3. USA (Bernard Aparicio, Ian Richardson, Casey Howshall, Jamie Copus) 6.43.82.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio, Matteo Tonelli sul tetto del mondo in Serbia nel quattro di coppia pesi leggeri

TerniToday è in caricamento