Catania-Ternana, ultime dai campi e probabili formazioni: i rossoverdi si giocano la finale

Avanti 2-0 grazie alle reti di Partipilo e Torromino nel match di andata dovranno difendere il vantaggio per conquistare il pass già ottenuto in rimonta dalla Juventus Under 23

Coppa Italia

Una finale da conquistare per la Ternana di Fabio Gallo reduce dal ko di Reggio Calabria. I rossoverdi cercano il riscatto a cospetto di un Catania che, piano piano nonostante tutte le difficoltà, sta ritrovando morale e risultati. All’andata le Fere si erano imposte 2-0 grazie alle reti di Partipilo e Torromino. Dovranno difendere il doppio vantaggio per centrare il pass verso la finalissima.

Le ultime dai campi

I rossazzurri, rispetto alla gara di andata, potranno contare su Silvestri che era stato fermato dal Giudice Sportivo. Sono assenti Curiale, Dall'Oglio, Noce e Saporetti. Recuperato Alessio Curcio che dovrebbe essere schierato nel tris di trequartisti a supporto di Beleck, appena arrivato dopo la parentesi di Rieti. Diverse le defezioni per Gallo. Oltre allo squalificato Paghera, come è noto, sono assenti Marcone, Diakite, Suagher e Damian. Spazio a Torromino (che deve scontare il secondo turno di squalifica in campionato) e Vantaggiato con Furlan alle spalle. In difesa possibile turno di riposo per Mammarella

CATANIA (4-2-3-1) Martinez; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Rizzo, Salandria; Barisic, Curcio, Di Molfetta; Beleck.

TERNANA (4-3-1-2) Iannarilli; Nesta, Russo, Sini, Celli; Verna, Proietti, Salzano; Furlan; Torromino, Vantaggiato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento