Sport

Como-Ternana 0-3 Supercoppa, le pagelle del match: due rossoverdi da sette. Ivan Kontek migliore in campo

I rossoverdi espugnano lo stadio Sinigaglia e conquistano i primi tre punti della competizione. A segno Salzano, Vantaggiato (primo tempo) e Peralta nella ripresa

foto di repertorio

Le pagelle rossoverdi di Como-Ternana

Iannarilli 6.5 torna in campo dopo i problemi fisici. Tuttavia è sicuramente reattivo nelle uscite, come nell’evitare la capitolazione dopo passaggio all’indietro di Peralta nei minuti finali

Defendi 7 asfalta la fascia destra, sfornando una serie di cross davvero delicati quanto precisi. Il capitano però è anche molto prezioso nella fase di ripiegamento e transizione risultando tra i migliori delle Fere

Boben 6,5 un bellissimo duello ingaggiato con Gabrielloni che inizialmente lo impegna piuttosto severamente. Successivamente il centrale prende le misure e ne depotenzia le velleità

Kontek 7 almeno tre spettacolari quanto sontuose chiusure, anche volte a rimediare le disattenzioni dei compagni. Una di queste, ad inizio ripresa, in forbice davvero sublime

Mammarella 6,5 molto attento nella fase difensiva. Nelle sporadiche perlustrazioni della metà campo opposta calibra ottimi suggerimenti ai compagni. In uno di questi Partipilo sfiora la marcatura personale

Proietti 6 ordinato ed essenziale nella prima frazione. Ad inizio ripresa è protagonista involontario di sbavature – in coabitazione con Salzano – che anticipano la sostituzione (12’ st Paghera 6,5 apporta dinamismo e vivacità alla manovra dall’ingresso in campo)

Salzano 6,5 sblocca il risultato con un sinistro dalla media distanza. Nella ripresa, soprattutto all’inizio, un paio di distrazioni potrebbero costare care. Successivamente si riprende la mediana svolgendo il proprio compito con diligenza  

Partipilo 6 costante spinta ma anche un pizzico di imprecisione e leziosità nel momento di concretizzare il lavoro svolto (28’st Torromino 6 una grande chance in pieno recupero ed un paio di conclusioni appena fatto l'ingresso sul terreno di gioco)

Falletti 6,5 fantasia e qualità eccelse. Dalle sue intuizioni nascono i principali pericoli dei rossoverdi. Sfiora la marcatura all’alba della prima frazione accarezzando la traversa, a seguito di un destro a giro ben congeniato (16’st Peralta 6,5 capitalizza al meglio un filtrante di Furlan. Giocata sullo stretto che sorprende l’estremo difensore di casa. Rischia nel finale, rimedia con bravura Iannarilli)

Furlan 6,5 sacrificio e generosità. Oltre a tentare qualche sortita, puntando il controllore diretto, ripiega in fase difensiva offrendo un aiuto aggiuntivo alla retroguardia delle Fere. Da una sua discesa scaturisce la rete di Peralta (28’st Russo sv)

Vantaggiato 6,5 sonnecchia per gran parte della frazione iniziale. Fiuta il traversone di Defendi e da centravanti dalla comprovata esperienza anticipa il controllore diretto ed insacca (15’st Raicevic 6 un’occasione (era in posizione di fuorigioco non ravvisata) a disposizione che poteva sfruttare in modo diverso. Buon contribuito soprattutto come riferimento e sponde a supporto dei compagni)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como-Ternana 0-3 Supercoppa, le pagelle del match: due rossoverdi da sette. Ivan Kontek migliore in campo

TerniToday è in caricamento