Coppa del Mondo, Foconi terzo a Il Cairo. Oggi la prova a squadre

Bronzo per il fiorettista ternano che cede a Cassarà. In giornata Alessio sarà al fianco dello stesso Cassarà, Giorgio Avola e Daniele Garozzo

Photo Eva Pavía - #Bizziteam / FIE

Alessio Foconi sale sul podio nella prova di fioretto individuale in Coppa del Mondo a Il Cairo. Il campione europeo in carica chiude al terzo posto dopo aver ceduto in semifinale nel derby con l'altro azzurro Andrea Cassarà, poi sconfitto in finale dallo spagnolo Carlos Llavador, al primo successo in Coppa del Mondo, che da anni si allena a Frascati.

Nel primo turno a eliminazione diretta Foconi supera l'egiziano Hamza 15-11 e poi con lo stesso punteggio il sudcoreano Heo. Ai quarti di finale per il campione del Circolo Scherma Terni un altro coreano, Lee Kwanghyun, sconfitto 15-10. In semifinale, però, ha la meglio Cassarà 15-11 che quindi accede alla finale.

Dall'altra parte del tabellone risultato a sorpresa con la mina vagante Llavador che surclassa 15-3 l'argento olimpico di Rio2016, lo statunitense Alexander Massialas. Lo spagnolo completa l'opera battendo in finale per 15-6 Cassarà che quindi sale sul podio insieme ad Alessio.

Oggi è in programma la gara a squadre. Il quartetto azzurro composto da Andrea Cassarà, Alessio Foconi, Giorgio Avola e Daniele Garozzo, ha già conquistato aritmeticamente il pass per i Giochi Olimpici di Tokyo2020, ma punta a guadagnare il maggior numero di punti che permetterebbero una migliore posizione nel ranking d'ingresso al tabellone della gara in terra nipponica.
 

foconi bronzo el cairo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Inizia il week-end "arancione". Ecco cosa si potrà fare e cosa no

Torna su
TerniToday è in caricamento