rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Sport

Cosenza-Ternana, la carica di Roberto Breda: “Ora dobbiamo fare punti contro tutti”

Le parole dell’allenatore prima della trasferta di domani: “Capuano e Dionisi ci saranno, Favilli e Viviani no”

Dopo il pareggio al Liberati contro il Palermo, riprenderà domani il cammino della Ternana in campionato con i rossoverdi impegnati nella trasferta di Cosenza. I calabresi vengono dalla sconfitta nel derby contro il Catanzaro, pur trovandosi a soli tre punti dalla zona playoff. Per la Ternana, invece, un’occasione per provare a muovere in maniera importante la classifica dopo i due pareggi consecutivi dal ritorno di Roberto Breda in panchina. Proprio l’allenatore della Ternana, nella conferenza stampa pre-gara ha fatto il punto della situazione. 

Inizio di conferenza sulle condizioni degli indisponibili e sulle alternative allo squalificato Corrado: “Capuano e Dionisi sono convocati. Favilli no perché per il suo storico bisogna stare attenti in via precauzionale. Viviani anche non sarà convocato perché ha avuto un problema alla schiena. Per le alternative a Corrado ci sono Celli, che può farlo bene e Favasuli, che lo ha fatto molte volte in Primavera. Convoco sia Garau ma anche Della Salandra dalla Primavera, che si sta allenando con noi in pianta stabile”.

Su possibile mercato di gennaio e le sfide decisive di dicembre, Breda ha poi continuato: “Non faccio tabelle soprattutto in Serie B dove niente è scontato. Dobbiamo solo vivere, invece, partita dopo partita concentrandosi adesso solo sulla sfida di domani contro il Cosenza. Queste sfide servono per valutare i ragazzi”.

Domande poi anche su classifica e prossimo avversario: “Cosenza partita difficile perché loro vengono da una sconfitta, hanno un importante pacchetto offensivo ma hanno caratteristiche che possono venire a nostro favore. Dobbiamo diventare una squadra che prova a vincere le partite anche fuori casa, pensando di dover fare più punti possibili contro tutti”.

In chiusura una domanda sul contratto di Falletti: “Cesar è tornato a Terni per amore della piazza e in questo momento la sua priorità resta la squadra. Non abbiamo mai parlato di contratto infatti non sapevo neanche fosse in scadenza”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosenza-Ternana, la carica di Roberto Breda: “Ora dobbiamo fare punti contro tutti”

TerniToday è in caricamento