Danilo Petrucci ed il primo giorno in Ducati: "Triste lasciare la Pramac, è un nuovo inizio"

Il pilota ternano ha iniziato a prendere confidenza con la nuova scuderia dopo aver chiuso l'esperienza alla Pramac Racing

foto Danilo Petrucci Alma Pramac Racing

E' un inizio settimana nuovo, diverso per Danilo Petrucci. Dopo quattro stagioni alla Pramac Racing ecco la nuova avventura su una Ducati ufficiale. Esperienza ufficialmente iniziata ieri come si racconta nell'edizione odierna della Gazzetta dello sport.

"Ho sentito il vero affetto e la passione delle persone che lavorano per farti andare più veloce - riferendosi ai dipendenti della Pramac Racing - È stato triste lasciarli. In questo lunedì (ieri ndr) ci sono sul divano un pacchetto di vestiti nuovi rossi. Non so se mettermeli subito, ho ancora il bel ricordo delle persone che ho abbracciato domenica sera alla cena della Pramac. Però mi aspettano nel nuovo box dove dovrò spostare tute, caschi e stivali nel nuovo camion, dove c'è un nuovo ufficio. Un lunedì che sa di nuovo, un lunedì in cui per la prima volta mi vesto di rosso Ducati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ultimo GP sfortunato per Petrux. A Valencia il centauro ternano ambiva alla classifica degli 'indipendenti' e sfondare quota 150 punti conquistati. Tuttavia non è andata proprio come si sperava "Sono caduto mentre ero quinto e cercavo di navigare su una pista allagata - sottolinea - È stata una grande delusione, in un momento vanifichi il grande lavoro del fine settimana. Tornando al box però sono stato accolto con un grande applauso e con abbracci che mi hanno fatto emozionare, anzi sono proprio scoppiato a piangere"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento