Moto Gp, Danilo Petrucci torna in sella alla Ducati: “Non vedo l’ora di scendere in pista”

Il pilota ternano è pronto alla bagarre. Domenica primo appuntamento del mondiale a Jerez de la Frontera in Spagna

foto Ducati

“L’attesa è finita: mi sono mancate moltissimo la mia squadra e la moto durante questi mesi”. Domenica 19 luglio si correrà il primo gran premio stagionale per la classe regina. A Jerez de la Frontera i piloti della GP infatti si ritroveranno per dare spettacolo, post emergenza sanitaria. Due gli appuntamenti, in sequenza, previsti lungo i 4,423 km del circuito iberico nel corso di una settimana. “Sarà un campionato davvero stranissimo – afferma Danilo Petrucci alla seconda stagione in Ducati - l’atmosfera nel paddock è molto diversa rispetto a quella a cui siamo abituati normalmente, ma sappiamo che i nostri tifosi ci supporteranno anche da casa e per questo daremo il massimo come sempre.

L’ultima volta che sono salito in sella alla Desmosedici GP è stato a fine febbraio, perciò, oltre al test di mercoledì, ogni minuto in pista sarà davvero prezioso per poter riprendere il feeling con l’asfalto. Correremo a Jerez per due weekend successivi, e quindi sarà doppiamente importante riuscire ad ottenere dei buoni risultati questo fine settimana. Sono molto motivato e non vedo l’ora di scendere in pista per rimettermi subito al lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento