rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Moto Gp, brutta caduta per Danilo Petrucci e leggero trauma cranico: “Ho battuto forte la testa”

Il pilota della Ducati, a causa della presenza di olio in pista, è scivolato alla curva undici durante la giornata dei test pre-gara a Jerez de la Frontera: "Fortunatamente non mi sono fatto nulla di grave"

Una ripartenza davvero sfortunata per Danilo Petrucci, in vista del primo Gran premio della stagione per la Moto Gp. Il pilota della Ducati infatti è incappato in una brutta caduta alla curva 11 dopo soli quattro giri, causata dalla presenza di olio in pista. Il centauro ternano, che era riuscito a trovare buone sensazioni durante il turno del mattino, non è più sceso in pista a causa del leggero trauma cranico con stiramento dei muscoli subito durante l’incidente. Petrucci ha chiuso la giornata al ventunesimo posto in 1:39.249.

Al termine della sessione odierna Danilo Petrucci ha dichiarato: “E’ stata una giornata molto impegnativa, ma sono contento perché sono riuscito a ritrovare il feeling con la mia Desmosedici GP fin da subito. Stamattina ero abbastanza soddisfatto del lavoro fatto e anche oggi pomeriggio stavo facendo un bel giro prima di cadere. Purtroppo la moto davanti a me ha perso dell’olio e non ho potuto evitare la caduta. Sono scivolato alla curva 11 battendo forte la testa. Fortunatamente non mi sono fatto nulla di grave, ma ho preferito non rischiare oggi pomeriggio e riposarmi in vista del fine settimana di gara”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto Gp, brutta caduta per Danilo Petrucci e leggero trauma cranico: “Ho battuto forte la testa”

TerniToday è in caricamento