menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Ducati

foto Ducati

Moto Gp, Danilo Petrucci dopo la caduta: “Ho osato troppo. Dispiaciuto per come è andata”

Il pilota della Ducati è scivolato a quattordici giri dal termine della corsa quando si trovava in nona posizione

Una ripartenza davvero sfortunata per Danilo Petrucci. Il pilota della Ducati, dopo aver concluso il primo appuntamento stagionale a Jerez, stavolta è stato costretto al ritiro. Si trovava in nona posizione, all’inseguimento del compagno di scuderia Andrea Dovizioso, quando mancavano quattordici giri al traguardo. Anche nella settimana precedente, sul medesimo circuito, il classe 1990 era finito a terra. In quel frangente però nel corso nei test pre-gara, impedendogli di potersi cimentare al meglio sul tracciato spagnolo.

“Sono davvero dispiaciuto per come è andata, perché credo che avremmo potuto ottenere un buon risultato. Non mi aspettavo questa caduta – afferma Petrucci - anche perché non stavo facendo una manovra azzardata: probabilmente le gomme erano già usurate e ho osato troppo. Stavo seguendo Dovizioso, quando improvvisamente sono scivolato alla curva due. Ora il mio obiettivo è quello di tornare a lottare per le prime posizioni e spero di poterlo fare già dalla prossima gara, su una pista un po’ più favorevole alle caratteristiche della nostra Ducati”. Il bottino della ‘combo’ a Jerez è alquanto magro: un nono posto al debutto e sette punti incamerati nella graduatoria. Il Ducati team tornerà in pista fra due settimane, dal 7 al 9 agosto 2020 per il Gran Premio della Repubblica Ceca, che si disputerà sull’autodromo di Brno.

LA GARA DI DANILO  PETRUCCI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento