Circolo della scherma Terni, Elena Ferracuti sul podio nella prova del circuito europeo Under 23

La giovane ragazza marchigiana tesserata con il Circolo della scherma ternano da settembre si conferma tra le migliori nella specialità spada

Elena Ferracuti

Una prova che conferma tutte le potenzialità e qualità mostrate in precedenza. A Busto Arsizio, nella prova del circuito europeo Under 23 di spada femminile, Elena Ferracuti sale sul podio. La giovane del Circolo Scherma Terni cede solo in semifinale 15-13 ad Alessia Pizzini, successivamente sconfitta in finale dalla corregionale emiliana Marta Ferrari 15-14.

Un podio tutto italiano completato da Margherita Martini, battuta nell'altra semifinale dalla Ferrari. Sulle pedane bustocche in gara quasi 450 atleti, tra categorie maschili e femminili, provenienti da ventidue nazioni del vecchio continente. Nei gironi la Ferracuti ottiene cinque vittorie su sei assalti ed entra nel tabellone in 17° posizione. Nel primo turno a eliminazione diretta la spadista batte Alice Giordano 15-5, poi è la volta della svizzera Isabelle Burkhard superata 15-13. Con lo stesso punteggio la Ferracuti vince anche il terzo incontro, a eliminazione diretta, contro Chiara Cimini. Ma il capolavoro Elena lo compie agli ottavi dove si afferma a cospetto della svizzera Aurore Favre che era uscita dai gironi di qualificazione con il miglior punteggio assoluto e il primo posto nel tabellone a eliminazione diretta.

Contro la svizzera la Ferracuti vince con un emozionante 15-14 all'ultima stoccata. Poi i quarti di finale contro Elena Morciano (15-6) che valgono ad Elena l'accesso in semifinale dove, purtroppo. la corsa della spadista ternana si ferma. Comunque un ottimo risultato per la ragazza marchigiana la quale, dallo scorso mese di settembre, è tesserata con il Circolo Scherma Terni e che a novembre aveva colto il secondo posto nella prima prova nazionale Giovani di Ravenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

  • Coronavirus, musicista ternano: “Quarantena e precauzioni. Vi spiego le linee guida che ho seguito in Cina"

Torna su
TerniToday è in caricamento