rotate-mobile
Sport

Feralpisalò-Ternana, Roberto Breda: “Una partita che pesa tanto”

Le parole del mister alla vigilia dell’ultima partita in campionato: “Grazie ai tifosi sarà come giocare in casa. Uniti possiamo raggiungere l’obiettivo”

Dopo la vittoria con il Catanzaro in casa, per la Ternana domani sera in programma l’ultima partita in campionato. Le Fere scenderanno in campo contro la Feralpisalò per tenere viva la speranza della salvezza diretta. Grande risposta da parte del tifo rossoverde, con il settore ospiti del Garilli di Piacenza riempito nel giro di pochi giorni. La Ternana, inoltre, allestirà un maxischermo al Liberati per i tifosi che non potranno seguire in trasferta la gara. La Ternana dovrà fare a meno dello squalificato Casasola, mentre rientra a disposizione per mister Breda il difensore Boloca. Tanti gli incroci in chiave salvezza possibili in base ai risultati di Spezia, Ternana, Bari e Ascoli. 

“Una partita che pesa tanto - ha affermato Breda -. Non sarà più semplice di quella contro il Catanzaro. Ha difficoltà diverse ma ugualmente importanti. Dobbiamo cercare di portare a casa tre punti. Conta solo il presente, la partita e il modo di affrontarla”. 

Sulle condizioni di Iannarilli e N’Guessan, oltre alla presenza di tanti tifosi, Breda ha continuato: “Sono entrambi convocati e possono darci una mano. Sui tifosi dico che grazie a loro sarà come giocare in casa. Bella anche l’iniziativa del maxischermo al Liberati da parte della società, un modo di coinvolgere tutta la città. Più siamo uniti e più sarà facile raggiungere insieme l’obiettivo. A Terni essere attaccati alla maglia è una componente fondamentale. Anche nelle sconfitte i ragazzi hanno sempre dato tutto. Però alla fine contano i risultati e il premio sarà cercare di portare a casa la salvezza con ogni energia”. 

Situazione salvezza anche in base agli altri risultati: “Questo turno ha un impatto emotivo per tante squadre, ci giochiamo tanto. Più d altre volte conta solo il nostro risultato. Bisogna rimanere concentrati solo su un risultato che potrà garantirci almeno i playout. Le notizie dagli altri campi possono portare solo a distrazioni e stress. Ogni anno ci sono sorprese, dire cosa succederà è solo fatica sprecata”. 

Considerazioni sul prossimo avversario da parte del mister: “Una squadra in salute, che gioca a memoria e fa buon calcio. Può essere che daranno spazio a qualche calciatore con meno spazio che vorrà mettersi in mostra. Le nostre motivazioni però dovranno fare la differenza”. 

Soluzioni tattiche in previsione: “Vogliono tenermi ogni minuto fino alla fine con tanti aspetti da mettere dentro. In settimana abbiamo lavorato su tanti aspetti diversi. Abbiamo già visto le alternative che possiamo fare. Sarà una gara con tante riflessioni”. 

Designazione arbitrale: “Gli arbitri sono molto attenti a tutto, avranno fatto le loro considerazioni e vuol dire che si può fare. Noi possiamo solo giocare portando gli episodi dalla nostra parte col gioco. A Cremona abbiamo protestato per sei minuti di recupero e poi alla fine è arrivato il gol vittoria. Pensiamo solo a giocare”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feralpisalò-Ternana, Roberto Breda: “Una partita che pesa tanto”

TerniToday è in caricamento