Sport

Foggia-Ternana 0-2, le pagelle dei rossoverdi: quattro calciatori delle Fere da sette

Diciannovesima affermazione per l'inarrestabile Ternana capace di violare lo stadio Zaccheria grazie alle reti di Raicevic e Partipilo

foto Ternana calcio

Le pagelle rossoverdi di Foggia-Ternana

Iannarilli 6 inoperoso per tutta la durata della contesa. Impegnato prevalentemente nella specialità dell'uscita alta

Defendi 6,5 solito supporto continuo in fase di spinta. Diversi i traversoni ‘delicati’ proposti per un vero stantuffo del binario destro (29’st Laverone sv)

Boben 6,5 un’ammonizione ad inizio gara non scalfisce la prova autoritaria del centrale rossoverde. Risparmiato da Lucarelli proprio per il giallo a carico (22’st Suagher 6 sostiene Kontek senza compiere sbavature)

Kontek 7 eleganza e tranquillità nella giocata. Un vero regista arretrato capace di dare il proprio apporto sul primo possesso

Frascatore 6 molto attento nel cercare di limitare le incursioni di Kalombo, il calciatore più pericoloso dei pugliesi. Mantiene dunque la posizione iniziale senza esporsi troppo, dalla cintola in su

Damian 6 lavoro ‘oscuro’ per il mediano rossoverde piuttosto utile nella fase di interdizione. Esce un pizzico allo scoperto nella ripresa quando aumentano esponenzialmente i giri del motore della manovra

Palumbo 7 un rientro da incorniciare. Oltre ad essere praticamente ovunque propizia il raddoppio, da calcio d’angolo, prima di sfiorare la rete personale. Prima Fumagalli poi il montante gli impediscono di entrare nel tabellino dei marcatori (34’ Salzano sv)

Partipilo 6,5 costruisce e spreca. Nel primo tempo sciupa una palla gol gigantesca. Sempre comunque nel vivo della manovra fino alla combinazione ‘visionaria’ con Defendi il quale calcia su Fumagalli. Trova il gol di testa approfittando di un angolo tagliato di Palumbo (22’st Peralta 6,5 ha una voglia matta di mettersi in evidenza. Una sensazione confermata ogni qual volta viene gettato nella mischia. Qualità e rapidità sullo stretto sono le specialità della casa)

Falletti 7 il filtrante vincente per il vantaggio di Raicevic è geniale. Imprendibile per gli avversari quando galleggia sulla trequarti, imponendo la sua qualità di altra categoria. Una serie innumerevole di falli commessi su di lui

Furlan 6,5 mette la giusta pressione alla retroguardia pugliese, aiutando anche Frascatore nel dirimere le sortite di Kalombo. Buona la prestazione seppur con meno consistenza in fase di finalizzazione

Raicevic 7 firma la marcatura che spacca la partita. Davvero prezioso il suo contributo in tutti i fondamentali, anche nel far respirare le Fere attirando su di se le attenzioni della retroguardia foggiana (29’ st Ferrante 6 una strepitosa parata di Fumagalli gli nega la gioia personale della marcatura)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia-Ternana 0-2, le pagelle dei rossoverdi: quattro calciatori delle Fere da sette

TerniToday è in caricamento