Domenica, 21 Luglio 2024
Sport

Generali Ternana-Buldog Lucrezia 4-1, trionfo rossoverde in un PalaDiVittorio gremito: è promozione in Serie A2

I rossoverdi battono la compagine marchigiana nel match di ritorno ed ottengono la promozione nel torneo di Serie A2

Una grande festa per la Generali Ternana. La compagine rossoverde infatti ha superato, dopo i tempi supplementari, il Buldog Lucrezia ottenendo così la promozione in Serie A2. Davanti ad un PalaDiVittorio gremito i rossoverdi si sono portati in vantaggio con Giardini. Pareggio dei marchigiani a firma Copparoni. Poiché all’andata la sfida di andata era terminata 2-2 ci sono voluti i tempi supplementari. Il match si è deciso nel secondo, grazie alla doppietta di Sachet (tiro libero e rigore) e De Michelis.

GENERALI TERNANA: Fagotti, Corpetti, Sachet, De Michelis, Giardini; Kim Tirana, Almadori, Mariani, Paolucci, Polito, Martini, Paciaroni. Allenatore Pellegrini   

BULDOG LUCREZIA: Corvatta, Severi, Aloisi, Copparoni, Sabatinelli, Campo, Cirillo, Paludo, Mariani, Marinelli, Pieri, Chiappori. Allenatore Renzoni

ARBITRO Matteo Ottaviani di Trieste, Ivo Colangeli di Aprilia (crono Daniele Pozzi di Roma 1)

RETI 4’ Giardini, 15’ Copparoni, 2’ sts Sachet (tl), 3’ Sachet (rigore), 4’ De Michelis

Un lampo di Giardini sblocca la sfida di finale. Al 4’ il calciatore rossoverde, finalizza un’azione dalla parallela e infila all’angolino. Gli ospiti sfiorano il pari con Marinelli e Pieri prima di trovare il pareggio con Copparoni. Nella circostanza vibranti le proteste della Ternana per un presunto fallo di mano di Pieri, prima del filtrante al compagno. Al minuto diciotto il primo tiro libero per i ragazzi di Pellegrini, a seguito del sesto fallo cumulativo del Buldog. Il piazzato di De Michelis però è alto. Al tramonto della frazione inizia la sfida ‘personale’ tra Corvatta e Sachet. L’estremo difensore respinge la conclusione del rossoverde.

Nel secondo tempo Corvatta si esalta subito sul tacco di De Michelis. Poi è Fagotti, al quarto, ad intervenire prodigiosamente su Severi. L’estremo difensore marchigiano è strepitoso su Sachet, in due diverse circostanze al 10’. Ancora Corvatta si supera su Giardini, al minuto quindici. Si va ai supplementari con Giardini che colpisce il montante, su azione molto simile a quella del vantaggio. Protagonista anche Fagotti con una duplice parata su Severi e Chiappotti. La gara si decide nella ripresa. Ancora un tiro libero per la Ternana che viene trasformato da Sachet. Il calciatore poi capitalizza anche un rigore e fa 3-1. Infine De Michelis chiude la contesa e manda in visibilio il palazzetto. Per la Generali Ternana si spalancano le porte della Serie A2 ed è grande festa per i tifosi di fede rossoverde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Generali Ternana-Buldog Lucrezia 4-1, trionfo rossoverde in un PalaDiVittorio gremito: è promozione in Serie A2
TerniToday è in caricamento