Offese all'arbitro, squalifica fino al 30 novembre per il direttore sportivo della Ternana Luca Leone

Il provvedimento del giudice sportivo dopo la gara di domenica scorsa tra i rossoverdi e la Vibonese. Prevista anche una multa da mille euro

"Inibizione a svolgere ogni attività in seno alla Figc, a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell'ambito federale fino a tutto il 30 novembre e ammenda da mille euro".

Sono le decisioni assunte dal giudice sportivo nei confronti di Luca Leone, direttore sportivo della Ternana per "comportamento reiteratamente offensivo verso la ternana arbitrale", dopo la gara di domenica scorsa tra i rossoverdi e la Vibonese, finita 1-1. Leone era stato espulso dalla panchina aggiuntiva. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre dopo il capannello che si era acceso al triplice fischio di gara il Giudice Sportivo si è pronunciato come segue: "Al termine della gara due addetti alla sicurezza tentavano di aggredire un calciatore della squadra avversaria ospite, impedito solo dall'intervento di altri tesserati della società calabrese". A seguito di ciò il club è stato sanzionato con 2500 euro di ammenda

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Comune di Terni, la proposta: “Rendere obbligatorio l’utilizzo delle mascherine durante gli spostamenti in luoghi frequentati”

  • Test a tappeto anti Covid19, tutti i comuni del Ternano coinvolti: luoghi, date e persone interessate

  • Sciame di piccole scosse di terremoto nel territorio ternano: sale la preoccupazione

  • Momenti di tensione in piazza della Repubblica a Terni, interviene il servizio interforze

  • Cronaca di Terni, tentata aggressione al percorso fluviale dopo il fattaccio: “Ferito il mio cane”

  • Movida a Terni, l’appello: “Ragazze e ragazzi mettetevi la mano sulla coscienza e contribuite nel vostro piccolo”

Torna su
TerniToday è in caricamento